MotoGp 219 Gp di Catalogna, dichiarazioni di Marquez e Lorenzo prima del weekend

E’ la prima giornata del lungo weekend del Gp di Catalogna, settima prova del mondiale 2019. Oggi è stata una giornata dedicata alla conferenza stampa, con Marquez che fa gli onori di casa. 
Marquez sopra una curva del Gp di Catalunya.
Fonte: Twitter Marquez

Il pilota spagnolo è contento di arrivare a questo punto del mondiale in testa alla classifica. Nonostante abbia faticato nell’ultimo Gp al Mugello è riuscito comunque a rimanere nelle prime posizioni. 

“Sono contento di arrivare in questa situazione in classifica. Siamo in un grande momento, al Mugello abbiamo faticato ma siamo riusciti a stare davanti. L’obiettivo? Lavorare bene al nostro box, trovare il passo giusto per salire sul podio domenica. Se avremo una piccola chance di vincere cercheremo di coglierla”.

Marquez non crede nel lavoro di squadra dei piloti Ducati per cercare di “eliminarlo”. Entrambi si stanno giocando il mondiale. Poi per quanto riguarda la visita di Lorenzo alla Honda in Giappone non ha voluto fare dichiarazioni, concentrandosi sugli aspetti della pista più duri:

“Uno dei punti più tecnici del Montmelò è l’ultimo settore, dalla curva 9, è lì che cerchi l’assetto giusto . Avere un motore più potente e una maggiore velocità di punta potrò aiutarci”.

Jorge Lorenzo in sella alla Honda.
Fonte:Twitter Lorenzo

Il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo sta vivendo una delle peggiori stagioni da quando corre in MotoGp. Dopo 6 gare ha totalizzato solo 19 punti, contro i 115 del leader Marquez. Su di un aspetto è concorde, ovvero sul minore utilizzo del fisico da parte della vettura:

“Uno dei problemi principali è che la moto potrebbe impegnare di meno il fisico. Stiamo cercando una soluzione che si adatti a me, ma anche agli altri. Ora non mi sento a mio agio. E’ un processo lungo. Il primo pezzo del puzzle lo vedremo a Montmelò già da venerdì. Sono molto lontano da come guidare la Honda, soprattutto in frenata, come ho visto in Ducati dobbiamo migliorare sia io che la moto.”

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega