MotoGP 2018 Aragòn, Risultati PL2: Marquez replica alle Ducati

Marc Marquez, nella giornata di ieri, aveva detto a chiare lettere di voler cercare il terzo successo di fila nel Gran Premio d’Aragona. Ed oggi, nella seconda sessione di prove libere, il pilota HRC ne ha dato una tangibile dimostrazione. Dopo il poker Ducati nelle PL1, Marquez si è issato di prepotenza in vetta al pomeriggio, stampando un gran 1:47.382, un tempo di 138 millesimi migliore di quello di Jorge Lorenzo e di 453 millesimi più rapido rispetto a quello di Andrea Dovizioso, dei top quello ad aver progredito meno.

Marc Marquez si è imposto come il più rapido nelle PL2 del Gran Premio d’Aragona, classe MotoGP (foto da: motogp.com)

Il buon pomeriggio Honda è dimostrato dal 4° tempo della moto LCR di Cal Crutchlow (+0.480), che va a precedere due piloti italiani, ovvero Andrea Iannone, Suzuki (+0.537), e Danilo Petrucci, Ducati Pramac (+0.752). Migliora molto Dani Pedrosa (da 18° a 7°), ma il gap dal compagno di box resta pesante (+1.007). Subito dietro un buon Alvaro Bautista, Ducati Angel Nieto (+1.070), e soprattutto le due Yamaha ufficiali di Valentino Rossi (+1.119) e di Maverick Vinales (+1.170). I due alfieri della Casa dei Tre Diapason hanno vissuto un pomeriggio complicatissimo, lenti sia sul time-attack che sul passo, oltre a confermare una sinistra tendenza nel distruggere le Michelin in pochi giri.

Subito fuori dalla Q2 momentanea ecco Franco Morbidelli, Honda Marc VDS (+1.272), e Jack Miller, Ducati Pramac (+1.298), rispettivamente progredito molto e peggiorato altrettanto in paragone alle PL1. Troviamo poi Aleix Espargaro, Aprilia (+1.426), tallonato dalle KTM del fratello Pol (+1.468) e di Bradley Smith (+1.479). Solo 16.esimo Alex Rins (+1.520), molto più in affanno rispetto alla Suzuki del compagno di box. Male anche Johann Zarco, Yamaha Tech 3 (+1.615), di pochi millesimi avanti all’altra Ducati Angel Nieto di Karel Abraham (+1.634).

Takaaki Nakagami, LCR Honda Idemitsu, è 19° (+1.741), davanti a Scott Redding, Aprilia (+2.059), Thomas Luthi, Honda Marc VDS (+2.308), Xavier Simeon, Ducati Avintia (+2.543), Hafizh Syahrin, Yamaha Tech 3 (+2.555), e Jordi Torres, Ducati Avintia (+3.699). A livello di giri completati nella sessione, al top abbiamo il duo Suzuki, Iannone e Rins, con 20 tornate all’attivo; all’opposto, invece, troviamo Aleix Espargaro, con 13 giri completati.

Classifica e tempi della seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Aragona, classe MotoGP (foto da: motogp.com)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo