Moto GP, la prudenza di Rossi in vista del Sachsenring

Metà stagione di Moto GP è quasi arrivata. Il Gran Premio di Germania, di scena sul circuito del Sachsenring, anticipa la pausa estiva, utile per ricaricare le pile e fare bilanci di metà stagione. Per Valentino Rossi questa prima parta di campionato è stata contraddistinta da alti e bassi.

La vittoria ad Assen ha regalato nuova linfa al Dottore che si è riportato a soli sette punti dalla vetta del Mondiale. In vista dell’appuntamento sul circuito tedesco, Rossi, secondo quanto riportato da it.motosport.com, ha detto di essere molto contento per la vittoria in Olanda.

Tornare sul gradino più alto del podio e conquistare la vittoria è stato molto importante per me, perché sono sempre emozioni fantastiche”. Queste le parole di commento di Rossi che ha manifestato tutta la sua contentezza per la vittoria.

Il nuovo telaio della sua Yamaha gli certamente facilitato le cose, rendendo la moto più guidabile di prima. Rossi però non ha nascosto di non poter dire con assoluta certezza di aver superato i problemi legati al legame con la moto.

E’ ancora in dubbio la presenza di Valentino Rossi al Gran Premio d’Italia. Tutte le riserve verranno sciolte venerdì mattina (foto da: motogp.com)

Abbiamo visto che può cambiare tutto da una pista all’altra, quindi dobbiamo lavorare per trovare il set-up migliore per la prossima”, così ha detto Rossi che ha quindi cercato di mantenere gli animi bassi, perché nulla è stato ancora fatto.

Il pilota della Yamaha ha poi concluso dicendo che la pista del Sachsenring gli piace molto e che la cosa importante sarà quella di giocarsi la vittoria o, almeno, il podio anche su questa gara in modo da restare in corsa per il Mondiale.

La classifica del campionato del mondo non è mai stata così corta da anni. Quattro piloti nel giro di undici punti è un fatto unico che ci fa rendere conto di quanto sarà difficile fare un pronostico e capire chi tra i piloti di testa avrà la costanza per diventare campione del mondo.