Mondiali Under 17 2019: sconfitta indolore contro il Paraguay per l’Italia, che pesca l’Ecuador agli ottavi

L’Italia perde contro il Paraguay e deve accontentarsi del secondo posto nel gruppo F. Gli azzurrini si consolano con un ottavo di finale morbido contro l’Ecuador.

Qualificatasi con un turno di anticipo agli ottavi di finale, l’Italia U-17 doveva solamente difendere il primato del gruppo F dal Paraguay U-17, ma gli azzurrini non ce l’hanno fatta, perdendo 2-1 contro la formazione sudamericana. La partita si era messa subito bene per l’Italia con il vantaggio siglato dall’interista Pirola, poi la luce si è spenta lasciando troppo campo al Paraguay che al 37′ ha riequilibrato il match con Duarte al 37′.

Nella ripresa, l’Italia è entrata in campo poco convinta ed il Paraguay ha ribaltato il risultato al 52′ con Quinonez. Gli azzurrini hanno cercato di riprendere la gara, ma non sono riusciti a conquistare un pareggio che sarebbe stato utile per conservare il primo posto. La nota positiva di questa sconfitta, però, è che negli ottavi di finale l’Italia se la vedrà con l’Ecuador, formazione più modesta rispetto a quella che avrebbero dovuto affrontare in caso di primo posto.

Se si fosse qualificata come prima del gruppo F, l’Italia se la sarebbe dovuta vedere con l’Argentina agli ottavi di finale e non sarebbe stato facile. Tuttavia, finendo come secondi, gli azzurrini sono finiti nella parte destra del tabellone dove sono presenti i padroni di casa del Brasile. Ciò non sarebbe accaduto in caso di primo posto, con l’Italia che sarebbe finita nella parte sinistra del tabellone dove c’erano selezioni più morbide. Vedremo se gli azzurrini avranno fatto bene a “scegliere” di arrivare secondi o meno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei