Milan News: Montella e la crisi di crescita

Per il tecnico rossonero questa crisi di risultati servirà alla squadra per crescere soprattutto sotto il profilo della cattiveria e dell’astuzia.

Il tecnico dei rossoneri, Vincenzo Montella, dopo la terza sconfitta consecutiva rimediata in otto giorni dalla sua squadra, analizza senza far drammi questa crisi di risultati. Per Montella, la squadra è viva nonostante le tre sconfitte subite che stanno rallentando il cammino dei rossoneri verso la zona europea. Secondo il tecnico milanista, i suoi giocatori pagano errori dovuti alla poca astuzia rispetto a quella degli avversari, ma tutto ciò fa parte di un percorso legato alla crescita e lo si è visto soprattutto ieri pomeriggio nella gara persa sul campo dell’Udinese. 

A proposito della sconfitta di Udine, Montella ha analizzato i due goal presi dalla sua squadra, in particolare il primo, nato da un disimpegno errato in fase di possesso mentre sul secondo realizzato dall’argentino De Paul, il quale secondo l’allenatore rossonero andava precedentemente espulso per l’entrata fallosa su De Sciglio, quest’ultimo poi costretto ad uscire dal campo.  Probabilmente con l’espulsione del centrocampista dei friulani, il match avrebbe potuto prendere una piega diversa e forse non staremmo qui a parlare di un’altra sconfitta del Milan.

In precedenza c’era stata l’uscita di Bonaventura per infortunio e anche questo ha condizionato molto la partita dei rossoneri, i quali avevano trovato la rete del momentaneo vantaggio proprio grazie all’ex atalantino. L’allenatore milanista comunque non fa allarmismi, puntualizzando e ribadendo ancora una volta, che la crescita di una squadra giovane come lo è quella rossonera passa anche attraverso queste sconfitte, bisogna soltanto continuare a lavorare sempre per migliorare. 

Fatto il quadro della situazione riguardo questo momento non facile, Vincenzo Montella conclude rilasciando parere positivo sul neo arrivato in casa Milan, lo spagnolo Martin Deulofeu, sul quale ha avuto un’ottima impressione per quello che ha fatto vedere in poco tempo e sicuramente sarà utile per il raggiungimento degli obiettivi stagionali dei rossoneri.