Milan News, 1 o 2 marzo closing Fininvest-Sino Europe Sports: soldi entro il 28 febbraio, operazione da 1 miliardo, budget da 120 milioni per il mercato e sponsor asiatici

Entro fine febbraio Sino Europe Sports verserà i restanti 320 milioni di euro a Fininvest per il closing del passaggio di proprietà del Milan: ecco tutte le cifre dell’operazione. Nel frattempo, aziende asiatiche pronte a diventare sponsor e 120 milioni di euro per il prossimo calciomercato

Saranno giorni storici per il Milan. Quante volte l’abbiamo detto? Tante, forse fin troppe. Ma questa volta sarà quella giusta. Basta rinvii e stop alle continue voci. Il cda di ieri ha sancito l’approssimarsi del closing tra Fininvest e Sino Europe Sports.

Ormai mancano solo pochissimi dettagli, poi il Milan diventerà tutto della cordata cinese guidata da Yonghong Li e David Han Li. L’addio di Silvio Berlusconi avverrà il 1 o il 3 marzo, le due date istituite dall’assemblea del cda per il closing ufficiale. 

Tutto dipenderà ovviamente dai cinesi, che devono versare gli altri 320 milioni di euro, dopo le due caparre di 100 milioni di euro, per un totale pari a 520 milioni di euro. Questa la valutazione del 99,93% del Milan fatta dalla holding della famiglia Berlusconi alla Sino Europe Sports, che chiuderà un’operazione totale da oltre 1 miliardo di euro.

Gli altri 320 milioni di euro sono attesi tra il 27 e il 28 febbraio. Questi soldi arriveranno da Hong Kong e passeranno tramite conti bancari off shore. Proprio per questo, le parti hanno già deciso di modificare leggermente il contratto di cessione, modifiche che permetteranno di stringere i tempi. 

Infatti, in realtà, ci sono anche altre cifre da aggiungere alla semplice vendita del club. Prima di tutto i 220 milioni di euro di debiti che la cordata cinese erediterà da Fininvest, per i quali già si sta discutendo con Goldman Sachs

Poi, ci sono i 100 milioni di euro che Sino Europe Sports verserà nelle casse del club per la semplice gestione societaria, oltre ai 40 milioni di euro che dovrà corrispondere alla holding della famiglia Berlusconi, spesi tra agosto e febbraio. 

Infine, non bisogna dimenticare che nel contratto di prevendita firmato nei mesi scorsi c’è una clausola importantissima per il futuro sportivo del Milan. Infatti, la cordata di Li si è impegnata a sborsare 250 milioni di euro da investire nelle prossime sessioni di calciomercato, di cui 120-130 milioni di euro già in estate, con l’intenzione di acquistare grandi giocatori, magari puntando ancora su Vincenzo Montella, al momento ancora molto apprezzato da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli

Tantissimi i soldi che spenderanno i cinesi per il Milan, ma saranno facilmente recuperabili secondo il piano finanziario istituito dalle parti, grazie soprattutto alle tantissime aziende asiatiche, che entreranno a far parte degli sponsor dei rossoneri. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia