Milan: non si cambia allenatore, Montella ha piena fiducia

I vertici del Milan non prendono minimamente in considerazione l’ipotesi di un cambio di allenatore, ritenendo, piuttosto, che ciò che serva sia l’unione e la fiducia nel proprio allenatore. 

Nelle ultime ore, dopo il tonfo contro la Sampdoria, in molti parlavano di una scossa all’interno dell’ambiente Milan, con Fassone e Mirabelli che avrebbero messo sulla graticola Vincenzo Montella. Come riporta Sky, invece, i vertici societari rossoneri non prenderanno in considerazione l’idea di un cambio a stagione in corso. 

Un cambio di allenatore, infatti, è considerato contro-produttivo, mentre ciò di cui ha bisogno il Milan è unione e compattezza. Si darà ancora fiducia a Montella, il cui progetto tecnico piace e al quale verrà dato il tempo necessario di imporre le sue idee alla squadra.

milan

L’inizio di stagione, conti alla mano, non è stato disastroso in termini di risultati, ma spesso non è piaciuta la mentalità di una squadra che è parsa poco concreta e che non ha saputo tener testa a squadre collaudate che, senza far nulla di eccezionale, hanno messo in estrema difficoltà i rossoneri. 

La sconfitta contro la Lazio è stata pesantissima, per punteggio e gioco mostrato. Altrettanto pesante è stata la sconfitta rimediata ieri contro la Sampdoria, che ha evidenziato tutti i limiti del Milan. La stagione è iniziata da poco, la squadra è giovane e deve ancora conoscersi, dunque non verranno presi provvedimenti drastici e verrà dato al tecnico il tempo di lavorare in serenità.