Milan-Lazio 1-0 finisce in rissa tra Musacchio, Kessie, Luiz Felipe e Milinkovic-Savic. Botta e risposta Bakayoko-Acerbi

Finale infuocato a San Siro, che ha visto alcuni giocatori delle rispettive squadre venire quasi alle mani, ma per fortuna sono stati fermati dai loro compagni, evitando così il peggio.

Immagine-Sport Mediaset

Finale ad alta tensione quello visto a San Siro, tra Milan e Lazio, sfida vinta dai rossoneri che si assicurano tre punti fondamentali per la corsa Champions. Gara non facile da gestire per l’arbitro Rocchi, che al suo triplice fischio scatena la rabbia di alcuni protagonisti in campo delle due formazioni.

Sono venuti a muso duro i milanisti Kessie e Musacchio con i biancocelesti Luiz Felipe e Milinkovic Savic, divisi poi dagli altri presenti in campo, su tutti mister Gattuso, il quale ha placato gli animi dei suoi giocatori. Le tensioni tra i componenti delle due squadre, si erano avvertite nei giorni precedenti alla gara, con un tweet del difensore laziale, Francesco Acerbi, autore di un post pubblicato che faceva riferimento al fatto alla superiorità della Lazio nei suoi singoli. Tweet che ha portato alla pronta replica del rossonero Bakayoko, rispondendo che si sarebbero visti sabato in campo.

A fine gara i due si scambiano la maglia come segno di pace, ma Bakayoko insieme a Kessie espongono come fosse un trofeo la casacca di Acerbi, suscitando la delusione dello stesso e la rabbia di Immobile, intervenuto in difesa del compagno. Alla fine i due centrocampisti rossoneri, hanno riconosciuto l’errore commesso, scusandosi pubblicamente con il loro collega, in modo da chiudere definitivamente una questione nata su quei social che spesso sono causa di tensioni e malintesi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio