Milan-Inter, le dichiarazioni pre partita di Stefano Pioli: “Derby partita importante e prestigiosa. Domani vogliamo fare bene”

Alla vigilia di Milan-Inter, posticipo serale della 12° giornata di campionato in Serie A, ha parlato poco fa in conferenza stampa il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli: queste le sue parole prima del match coi nerazzurri di Simone Inzaghi in programma domani sera alle 20:45.

Messo in archivio il pareggio casalingo di mercoledì contro il Porto di Sérgio Conceição nella quarta giornata della fase a gironi (Gruppo B) di Champions League, il Milan di Stefano Pioli torna a concentrarsi sul campionato e pone l’attenzione sull’importantissimo match che domani sera lo vedrà affrontare, nel sentitissimo Derby della Madonnina, l’Inter di Simone Inzaghi che giunge all’appuntamento coi rossoneri dall’eccellente vittoria esterna di mercoledì sera, valevole per il 4° turno della fase a gruppi (Gruppo D) di Coppa Campioni, contro i moldavi dello Sheriff Tiraspol.

Milan-Inter: dichiarazioni pre partita Stefano Pioli.
Così Stefano Pioli in conferenza stampa prima di Milan-Inter, in programma domani alle 20:45.

Il match in programma domani a San Siro metterà di fronte il Diavolo, primo in classifica Serie A in coabitazione con il Napoli di Luciano Spalletti, e il Biscione che, terzo in graduatoria con 7 punti di ritardo sui cugini, punta al successo per accorciare drasticamente la distanza che lo separa dalla vetta. Sull’incontro, il cui inizio è fissato alle 20:45 di domani, è intervenuto poco fa in conferenza stampa il tecnico del Milan, Stefano Pioli che ha innanzitutto parlato dello stato di forma della sua squadra dopo l’impegno di mercoledì contro il Porto e della forza dell’Inter:

Possiamo fare bene domani come tutte le altre volte. Abbiamo recuperato energie. Periodo impegnativo anche per loro. Stiamo bene mentalmente e fisicamente. Noi siamo partiti benissimo, ma l’Inter resta fortissima. Prepariamo ogni partita per vincere, soprattutto questa. Sappiamo le difficoltà e la loro forza. Il Derby è sempre il Derby. Una partita storica, importante e prestigiosa. Non ci sono favoriti in queste partite. La classifica non conta più. Si parte da 0-0, 11 contro 11. Abbiamo uno stadio che ci spingerà e vogliamo far bene. Vogliamo giocarcela dall’inizio alla fine.

Il tecnico parmigiano ha poi parlato di quello che servirà al suo Milan per battere i cugini nerazzurri domani sera:

Giocare con convinzione e fiducia. Il nostro percorso prosegue da due anni. Abbiamo basi importanti che non crolleranno e da lì dobbiamo migliorare partita dopo partita. Ci dobbiamo abituare ad affrontare sfide difficili. Dovrà diventare la normalità per tornare a vincere, in Italia e in Europa. Dobbiamo credere alle nostre qualità. Anche se andremo incontro a difficoltà, come sempre. Crediamo in quello che facciamo e quindi dobbiamo andare oltre ogni limite. Dobbiamo dare il massimo. Dobbiamo essere impavidi. Dobbiamo esserlo e meritiamo di esserlo. Se siamo primi e ce lo giochiamo così è perché ce lo siamo meritato. Dobbiamo giocare con questa sfrontatezza.

Pioli ha quindi concluso la sua chiacchierata coi giornalisti specificando come la partita di domani sia sì importante, ma non decisiva per la vittoria dello scudetto:

Il campionato è ancora lungo. Lo scorso anno abbiamo vinto il Derby all’andata, ma è stato determinante quello di ritorno. Domani sarà importante per la classifica, per l’ambiente e il popolo, ma finirà lì. Una vittoria ci darebbe tre punti, ma non possiamo guardare troppo avanti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi