Milan, infortunio Rebic: torna nel 2022, out circa 1 mese

Ante Rebic dovrà stare fuori un mese. Gli esami strumentali cui si è sottoposto l’attaccante del Milan hanno evidenziato una lesione del bicipite femorale sinistro. Rientro previsto per il prossimo anno.

Non arrivano buone notizie in casa Milan: Ante Rebic, undici presenze quest’anno, ha riportato una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra e sarà costretto a stare lontano dall’attività agonistica per almeno un mese. L’attaccante croato aveva saltato la sfida contro la Fiorentina per un fastidio accusato in allenamento, e gli esami strumentali cui si è sottoposto oggi hanno evidenziato l’entità dell’infortunio, che si rivela più grave del previsto.

Grazie alla sua duttilità tattica (può svariare su quasi tutto il fronte offensivo) Rebic è stato sempre tenuto in grande considerazione da Pioli. Un solo gol in campionato quest’anno, ma in un match importantissimo, contro la Juventus all’Alianz Stadium di Torino. Un gol che ha permesso ai rossoneri di evitare la sconfitta in casa dei rivali.

Rebic si è rivelato più volte prezioso per il Milan, soprattutto a inizio stagione quando è stato impiegato nel ruolo di “falso nueve” per sostituire un acciaccato Giroud e un Ibrahimovic non al 100%. Nelle ultime giornate di campionato ha fatto prevalentemente panchina, ma una risorsa come lui mancherà certo alla squadra di Pioli, impegnata su più fronti.

La prognosi parla di almeno un mese lontano dai campi di gioco, così che Pioli dovrà farne a meno nell’importante match contro il Napoli.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€