Milan-Genoa, Dichiarazioni pre partita Pioli: “Mandzukic si è allenato benissimo”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni per parlare delle tematiche riguardanti la sfida del suo Milan contro il Genoa allenato da Davide Ballardini. Il tecnico rossonero ha snocciolato tutte le tematiche della sfida di domani.

Pioli dice che la sua squadra deve avere più qualità soprattutto per quel che riguarda il reparto avanzato. Domani giocherà Leao che dovrà svariare in attacco andando in profondità Solo giocando in questo modo il portoghese potrà crescere e migliorare. Anche Rebic dovrà muoversi bene e dare un importante contributo. Sicuramente avrà spazio Mandzukic il quale non ha ancora i 90 minuti nelle gambe, ma in questa settimana si è allenato molto bene.

Pioli si sofferma a parlare di alcuni calciatori e delle loro prestazioni individuali. Su Kessie il tecnico rossonero ci dice: “Franck è diventato un giocatore completo. Sa abbinare tutto dentro alla partita. E’ molto attento e disponibile in tutte le situazioni. E’ migliorato nella gestione del pallone, verticalizza di più. E’ un giocatore che ha raggiunto un livello molto alto ma che può crescere ancora. Può sbagliare poco e deve sbagliare poco nella posizione che ricopre”.

Milan-Genoa, 31° Giornata di Serie A

L’ex allenatore di Lazio e Inter inoltre riconosce l’importante impatto portato da Tomori, dal suo arrivo nella sessione invernale del calciomercato.

Pioli tiene al fatto che la squadra non si deve distrarre e deve essere molto concentrata in questo finale di stagione partita per partita.

Parlando del Genoa, i rossoblu allenati da Davide Ballardini vengono descritti come una squadra completa, che copre bene le zone. Non fanno possesso palla ma giocano in verticale. E’ una squadra fisica e difficile da superare.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo