Milan e il problema Bonucci: basta proclami, i tifosi vogliono i fatti

I tifosi del Milan iniziano a stancarsi e chiedono a Bonucci di parlare meno e dare più dimostrazioni sul campo. In particolar modo sui social, sono veramente in molti ad esprimere il loro disappunto, pretendendo meno proclami e più fatti.

L’ex Juventus era arrivato come colui che avrebbe guidato i rossoneri alla rinascita ma, fino ad ora, il suo ambientamento al Milan è stato più difficile del previsto. Nonostante Montella sia passato ad uno schieramento difensivo a tre proprio per agevolare Bonucci, la squadra non è riuscita a dare l’impressione di essere solida e compatta, mostrando tutti i propri limiti (fisici, ma soprattutto mentali). 

bonucci

Spesso in affanno, quando il Milan viene attaccato, i propri difensori non riescono a tenere alta la concentrazione per tutto l’arco dei 90′ minuti, facendo vedere alcuni grossolani errori che hanno portato a subire molti più gol rispetto a ciò che ci si aspettava, soprattutto dopo l’innesto di quella che doveva essere una garanzia e che avrebbe dovuto guidare i propri compagni verso la formazione di una squadra altamente impermeabile. 

Che serva del tempo a Bonucci per ambientarsi sembra una cosa scontata, e ciò che infatti i tifosi rimproverano al loro nuovo capitano, sono gli eccessivi proclami che il difensore fa, venendo puntualmente smentito dal campo.

Montella si appiglia ancora all’esperienza e all’estro di un leader come lui, al quale chiede di prendere in mano la sua squadra e, in silenzio, lavorare sodo e lottare per raggiungere i traguardi che una squadra come il Milan deve raggiungere, specialmente dopo la grande campagna acquisti estiva.