Milan-Bologna 2-1, voti e pagelle : Finalmente Suso, sicurezza Donnarumma. Ingenuo Paquetà, irrispettoso Bakayoko

Ecco i voti del lunch match di San Siro, che ha visto i rossoneri imporsi sui felsinei e rilanciarsi nella lotta al quarto posto.

Il Milan ritrova la vittoria e si rilancia nella lotta al quarto posto, che vale la qualificazione alla prossima Champions League nonostante un’Atalanta inarrestabile. I rossoneri sconfiggono il Bologna per 2-1, grazie alle reti di Suso e Borini, vittoria fondamentale per ripartire dopo il difficile periodo, caratterizzato da troppi risultati negativi. La squadra di Gattuso, ieri sera ha mostrato un atteggiamento diverso rispetto alle ultime deludenti gare, offrendo complessivamente una buona prestazione, contro i ragazzi dell’ex Mihajlovic, i quali sono venuti a Milano per prendersi quel punto utile per chiudere il discorso salvezza, rinviato alla prossima giornata. Nella vittoria del Milan, c’è da segnalare un ritrovato Suso, tornato al goal dopo 4 mesi di astinenza. Tra le noti dolenti, l’ingenuità di Paquetà che gli è costato l’espulsione, ancor peggio il siparietto in panchina tra Gattuso e Bakayoko, con quest’ultimo che si è rifiutato di entrare al posto dell’infortunato Biglia. Per il Milan, a prescindere da tutto era fondamentale vincere questa gara, lo stesso dovrà fare fino alla fine per provare il sorpasso sulla formazione bergamasca.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Suso 7- Lo spagnolo sembra essere uscito dal letargo, ritrovando il goal dopo 4 mesi e disputando una buonissima gara. Un Suso così è fondamentale per il finale di stagione dei rossoneri, che ora tornano a credere al quarto posto.

Donnarumma 7- Il portiere rossonero è tornato ad essere protagonista, grazie a diversi interventi tra i pali che hanno contribuito alla conquista dei tre punti da parte del Milan.

Jose Mauri 7- Professionista vero ! Utilizzato con il contagocce in questa stagione da Gattuso. Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa, entrando a gara in corso e confezionando l’assist vincente per Suso.

I PEGGIORI

Paquetà 5- Il giovane brasiliano non è in grandissima serata, ma pesa parecchio l’ingenuità che lo ha portato ad essere espulso e lasciare i suoi compagni in inferiorità numerica, addirittura anche per le prossime tre giornate, chiudendo anzitempo la stagione, salvo ricorso.

Danilo 5- L’esperto difensore brasiliano, si fa trovare impreparato in occasione della seconda rete milanista realizzata da Borini.

Bakayoko 2- Era considerato uno dei pilastri del centrocampo del Milan, convincendo la società a riscattarlo, invece il comportamento assunto nell’ultimo periodo da parte del francese segna la definitiva rottura. Ieri sera era in panchina, dando vita ad un siparietto poco piacevole con mister Gattuso, che in quel momento aveva bisogno di lui, vista l’emergenza a centrocampo, ma il giocatore ha pensato di rifiutarsi di entrare sul terreno di gioco. Bakayoko ha dimostrato poca professionalità, oltre che nessun rispetto verso i propri compagni. Giocatori così non sono degni di stare nel professionismo e tanto meno in grandi squadre come il Milan.