Manchester City: 2-1 all’Hoffenheim nel segno di Sanè

Roboante 2-1 tra Manchester City e Hoffeneim con i padroni di casa che si affermano primissimi nel proprio girone di Champions League.

La vittoria è sicuramente nel segno di Leroy Sanè che con una doppietta stende gli avversari tedeschi. La partita per il Manchester City si era messa in salita con gli ospiti passati in vantaggio grazie ad un rigore di Kramaric al 16º minuto. Il bel gioco di mister Pep Guardiola e la cinicitá della squadra hanno lasciato intravedere sprazzi di grande calcio. 

Prima di ottenere il pareggio allo scadere infatti, i padroni di casa hanno colpito due traverse: la prima con Gabriel Jesus al 19º minuto e la seconda con Gundogan esattamente un quarto d’ora dopo. Allo scadere della prima frazione, il monologo del Manchester City finalmente trova il goal. Il solito Sterling serve Sanè che alla fine fa 1-1. 

Il vantaggio del City arriva al 61º con l’esterno tedesco che è in giornata e si vede. Qualificazione ce testa con gli ottavi che potrebbero essere piuttosto agevoli. Il primo posto in Premier League e una certezza e Guardiola può godersi il suo Manchester City. Dove possono arrivare gli uomini di Pep? Sicuramente con questa cinicità si possono fare grandi cose e si può arrivare lontano in una competizione dove spesso e volentieri i citizen sono stati sfortunati.