Liverpool – Napoli 0-3: Insigne, Milik e Younes battono i Reds. Buon test per Ancelotti.

Il Napoli vince 3-0 contro il Liverpool in un’amichevole giocata al Murrayfield Stadium di Edimbrugo. Reti di Insigne e e Milik nel primo tempo, a inizio ripresa tris di Younes.

Quarta uscita pre campionato per il Napoli di Ancelotti e prima sfida di un certo livello contro i Campioni d’Europa del Liverpool. Per la partita di Edimburgo, Napoli che deve fare a meno ancora di Koulibaly,Allan, Fabian Ruiz, Ounas e del nuovo arrivo Elmas si schiera col 4-2-3-1 con Meret in porta, Mario Rui, Maksimovic, Manolas e Di Lorenzo in difesa. A centrocampo inedito ruolo da regista per Callejon, affiancato da Zielinski con Verdi e Insigne sugli esterni. Coppia d’attacco Mertens e Milik.

La squadra di Klopp che tra una settimana esatta inizierà ufficialmente la stagione con la sfida al Manchester City per il Community Shield e assente del trio d’attacco Salah, Firmino e Mané oltre che di Alisson, Naby Keita, Shaqiri e Clyne si schiera con Mignolet in porta, difesa con Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson. Centrocampo con Henderson, Fabinho e Milner. Oxlaide-Chamberlain, Origi e Winjaldum in attacco. 

Al 3° minuto bel cross di Robertson dalla sinistra, Origi è tutto solo in area ma impatta male. 10° minuto tentativo col sinistro a giro di Verdi parato da Mignolet. Al 17° minuto Napoli che trova il vantaggio: ripartenza degli azzurri, Insigne si invola sulla sinistra, arriva al limite dell’area e piazza all’angolino un destro preciso che vale l’1-0. Dieci minuti dopo al 28° raddoppio del Napoli: ottimo cross basso di Insigne dalla sinistra, Milik in area ci arriva in scivolata e batte Mignolet per il 2-0.

Nella ripresa entrano Ghoulam, Chiriches e Younes, ed è proprio l’olandese a firmare il tris al 52°: tiro a giro col destro di Insigne dalla sinistra del limite dell’area, Mignolet trattiene male e sulla respinta è facile il tap-in di Younes per il 3-0. All’ora di gioco ingressi anche per Gaetano, Luperto, Hysaj e Tutino mentre Klopp inserisce Lallana, Lovren, Brewster, Wilson e Gomez, Hoever e Van de Berg, Duncan, Elliot e Lewis. Nonostante i tanti cambi, Liverpool che non produce nulla di concreto in zona offensiva e Napoli che controlla il risultato e ottiene un risultato di prestigio in gara amichevole.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco