Lione, i cinesi pronti a investire 100 milioni. E Tolisso…

Non solo Milan e Inter: gli investitori cinesi sono pronti a invadere anche il calcio francese. L’ultima società sul loro taccuino è il Lione: il gruppo IDG Capital ha infatti trovato l’accordo per acquistare il 20% del club transalpino per 100 milioni di euro. Di questi, trenta sarebbero versati entro le prossime due settimane, mentre i restanti settanta entro il prossimo 28 febbraio. Decisivo il viaggio in Cina del presidente Jean-Michel Aulas, il quale ha confermato che giovedì prossimo terrà un’assemblea generale per approvare quest’operazione.

Corentin Tolisso
Corentin Tolisso

Gli effetti di questo cambio di mano avranno un’inevitabile ricaduta anche sul calciomercato. Nonostante il Lione non abbia ottenuto l’approdo agli ottavi di finale di Champions League, chiudendo il proprio girone al terzo posto e “retrocedendo” quindi in Europa League, l’iniezione di denaro fresco nelle casse del club permetterà ai dirigenti di trattenere i pezzi pregiati della rosa.

La Juventus, dunque, potrebbe veder sfumare l’approdo a Torino del centrocampista Corentin Tolisso, già corteggiato durante l’ultima sessione estiva. Il cambio di strategia dei bianconeri prevederebbe perciò l’assalto invernale a Witsel (invece che a parametro zero a giugno) e soprattutto a Kessiè dell’Atalanta.