Lazio, infortunio Immobile: out 2 settimana, salta la Juventus, in dubbio Napoli

La Lazio perde uno dei suoi pezzi più importanti. Ciro Immobile, che si è già infortunato pochi giorni fa, oltre a saltare le partite con la Nazionale, sarà indisponibile anche con i biancocelesti. Sicuramente darà forfait nella sfida delicata contro la Juventus. Maurizio Sarri spera di recuperarlo per il match contro il Napoli.

Continua l’infortunio di Ciro Immobile. L’attaccante campano si era infortunato alcuni giorni prima della vigilia della sfida tra Italia e Svizzera. Contro gli elvetici, infatti, Immobile non ha giocato così come non ci sarà anche stasera, nella partita fondamentale contro l’Irlanda del Nord che potrebbe regalare alla Nazionale la qualificazione diretta per i Mondiali del 2022.

Immobile è stato sottoposto a diversi esami. Il calciatore ha effettuato una risonanza magnetica da cui si è evinto un leggero edema nella zona del polpaccio sinistro. All’inizio si era pensato ad uno stiramento ma l’entità dell’infortunio, dunque, è meno grave del previsto. Immobile avrà qualche giorno per recuperare e tornare alla sua condizione ottimale.

Immobile
Ciro Immobile, fonte: Lazio Twitter

Immobile, emergenza Lazio

L’unico rimpianto, dunque, è che Maurizio Sarri non lo potrà avere nella prossima sfida importantissima contro la Juventus, in programma sabato prossimo alle 18. Stessa sorte toccherà anche nella partita di Europa League di giovedì contro la Lokomotiv Mosca. Immobile sta bruciando tutte le tappe e sta effettuando la terapia in modo da esserci già alla prossima partita.

Non un incontro banale visto che la Lazio, dopo i bianconeri, affronterà il Napoli di Luciano Spalletti. Mercoledì verranno svolti ulteriori esami ma il bomber capitolino vorrà fare di tutto per recuperare quanto più possibile e continuare a trascinare la sua squadra.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione