Juventus, si rivede Barzagli: obiettivo il Dortmund

Andrea Barzagli

Si intravede la luce in fondo al tunnel per Andrea Barzagli che, dopo il lungo infortunio al calcagno del piede, è finalmente pronto al rientro in campo. Allegri ha potuto ammirare le sue condizioni nel test della Primavera contro l’Ivrea, match in cui il muro azzurro è rimasto in campo per ben 75 minuti dimostrando importanti segnali di ripresa: contrasti, velocità, tempi di intervento, insomma tutto lascia pensare che il difensore sia pienamente recuperato.

Nelle ultime partite di campionato contro Chievo, Udinese e Milan, il tecnico bianconero lo ha tenuto precauzionalmente a riposo in panchina ma nella sfida al Cesena di domenica prossima potrebbe arrivare il suo momento, se non dall’inizio comunque a partita in corso. C’è poi l’anticipo della giornata successiva, quello contro l’Atalanta, che potrebbe essere il momento del suo lancio dal primo minuto al fianco di Giorgio Chiellini oppure nella difesa a tre di contiana memoria. L’obiettivo comunque è di renderlo pienamente arruolabile per la cruciale gara di Champions League contro il Borussia Dortmund, in programma il prossimo 24 febbraio.

La compagine di Klopp infatti, seppur viva un momento di incredibile in difficoltà in Bundesliga dove è relegata da tempo nei bassifondi della classifica, può senza dubbio contare su calciatori offensivi di grande valore che hanno tutte le carte in regola mettere in difficoltà la Vecchia Signora; il suo totale recupero pertanto è ancor più importante per dar sicurezza all’intero reparto. Niente da fare invece per l’uruguaiano Caceres che dovrebbe tornare in campo soltanto ad inizio marzo.

Dario Camerota