Juventus-Roma 1-0, voti e pagelle: Benatia decisivo, Nainggolan non punge. Schick errore pesantissimo

La Roma esce sconfitta per l’ottava volta consecutiva dallo Stadium e consente alla Juventus di portarsi a -1 dal Napoli capolista.

Nel posticipo della 18esima giornata di Serie A la Juventus batte la Roma grazie ad un gol realizzato nel primo tempo dall’ex Benatia. I bianconeri di Allegri si portano così ad un solo punto dal Napoli e staccano i giallorossi di 6 punti in attesa del recupero tra Sampdoria e Roma. Partita tutto sommato equilibrata, caratterizzata dal gol del difensore marocchino, dalle traverse di Florenzi e Pjanic e dal clamoroso errore allo scadere di Schick che nega il pareggio ai capitolini.

benatia juventus-roma
Medhi Benatia

JUVENTUS

I MIGLIORI

SZCZESNY – 7: Inoperoso per gran parte del match, si fa trovare però prontissimo nei momenti in cui viene chiamato in causa. 

BENATIA – 7: Uno dei tre ex del match, punisce la Roma grazie ad un suo gol – risultato poi decisivo – su azione insistita da calcio d’angolo. Ottimo anche l’intervento su Dzeko, quando un suo anticipo impedisce al bosniaco di colpire di testa.

CHIELLINI – 7: Se la Roma continua a mostrare notevoli limiti offensivi il merito in questa partita è soprattutto suo. Annulla Dzeko.

I PEGGIORI

ALEX SANDRO – 5.5: Tagliavento lo grazia in avvio evitandogli l’ammonizione che avrebbe potuto condizionarne il resto della gara. Nella ripresa, quando la Roma cresce d’intensità, va ancora più in affanno prendendosi il giallo nel finale del match.

ROMA

I MIGLIORI

DE ROSSI – 6.5: E’ l’uomo ovunque, quello che toglie spesso e volentieri i compagni di difesa da situazioni difficili nel momento in cui riesce a stoppare con la sua proverbiale grinta più di un’azione degli avversari. Francobolla Higuain.

I PEGGIORI

NAINGGOLAN – 5: Non riesce a pungere come avrebbe voluto in quella che è la partita contro la sua nemica avversaria numero uno. Pochi sussulti in una gara in cui avrebbe potuto e dovuto fare sicuramente di più.

DZEKO – 5: Evanescente nella prima frazione di gioco, prova a pungere un po’ di più nella ripresa con un tiro in porta in cui alza troppo la mira e una bella sponda per Under. Stanco, stanchissimo. Attende con ansia la sosta post natalizia.

SCHICK – 4: Quasi mezz’ora per poter far male alla Juventus, la squadra che l’ha prima corteggiato e poi scaricato in piena estate. Gli capita sui piedi l’occasione che avrebbe potuto gelare l’Allianz Stadium, ma il ceco si divora malamente il gol del pareggio che poteva valere oro. 

VOTI E TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 7; Barzagli 6.5; Benatia 7; Chiellini 7; Alex Sandro 5.5; Khedira 5.5; Pjanic 6.5; Matuidi 6 (dal 79′ Marchisio sv); Cuadrado 6 (dal 32’st Bernardeschi sv); Higuain 6; Mandzukic 6   All: Allegri 6.5

ROMA (4-3-3): Alisson 6.5; Florenzi 6; Manolas 6; Fazio 6.5; Kolarov 5.5; Nainggolan 5; De Rossi 6.5 (dal 40’st Under sv); Strootman 6 (dal 26’st Pellegrini 5.5); El Shaarawy 6 (dal 22’st Schick 4); Dzeko 5; Perotti 5.5   All: Di Francesco 5.5

Arbitro: Tagiavento (Terni) 6
Marcatori: Benatia (J) al 18’pt;
Ammoniti: Cuadrado, Alex Sandro (J), De Rossi, Pellegrini, Kolarov (R)