Juventus: niente squalifica per Higuain in Champions League

Non sono stati aperti procedimenti disciplinari, da parte della UEFA, nei confronti del numero 9 bianconero che, uscendo dal campo, ha rivolto un brutto gesto alla tifoseria Blaugrana. Tante le cose da sistemare per Max Allegri, dopo la sconfitta subita 3-0 contro il Barcellona, ma per sua fortuna potrà ancora contare sul apporto del numero 9 argentino.

«Nessun procedimento disciplinare è stato aperto dopo Barcellona-Juventus». Questo è quanto fa sapere l’Uefa, in merito ad una possibile squalifica nei confronti di Gonzalo Higuain. L’attaccante è uscito molto nervoso dal campo rivolgendo il dito medio ai tifosi del Barcellona. Respiro di sollievo, quindi, per il Pipita e Max Allegri che avrà sicuramente rivisto i fantasmi di una possibile squalifica ricordando le gesta del suo collega Roberto Mancini, allontanato dalla sua panchina per una giornata per aver rivolto il dito medio ai tifosi del Milan

Sempre diversi però i parametri di giudizio in queste situazioni, dato che questi due non sono gli unici episodi: Carlo Ancelotti rivolse il dito medio nei confronti dei tifosi dell’Hertha Berlino, ma fu graziato dalla commissione europea che non gli inflisse nessun turno di squalifica. Diversa sorte quella di Dele Alli, il quale, in Nazionale, avrebbe rivolto un dito medio all’arbitro o, come alcuni dicono, a un suo compagno di squadra. Intanto la Fifa ha aperto una procedura disciplinare sul centrocampista inglese che rischia dalle tre alle quattro giornate.

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi