Juventus-Lazio, probabili formazioni: Keita dal primo minuto, dubbio Mandzukic

Per la Juventus è la possibilità di mettere in bacheca il primo trofeo stagionale (in attesa ovviamente del campionato e della finale di Champions con il Real Madrid), per la Lazio quella di chiudere alla grande una stagione molto positiva.

Keita Baldé Diao, 22 anni (fonte: Getty Images)

Grandi motivazioni per entrambe le sfidanti che si affronteranno all’Olimpico mercoledì 17 maggio alle ore 21:00. 

La novità più rilevante per quanto riguarda la Lazio è l’ormai sicuro impiego di Keita: l’attaccante senegalese è in forma strepitosa (15 gol in campionato, di cui 7 nelle ultime 4 partite) e Inzaghi ha scelto lui in attacco per affiancare Immobile. Felipe Anderson sembra destinato quindi alla panchina, ma potrà sicuramente far comodo a gara in corso. Per il resto nessuna novità significativa in formazione, con Strakosha ormai sicuro della titolarità e il talismano Lulic a centrocampo: il bosniaco decise la finale 2013 segnando il gol decisivo nel derby con la Roma.

Per la Juventus, invece, qualche novità importante dovrebbe esserci: dopo la sconfitta con la Roma, Allegri non vuole cali di concentrazione perché nelle prossime due giornate bisogna chiudere il campionato e prepararsi al meglio per la finale di Cardiff. Probabile riposo per Buffon, con Neto pronto a difendere la porta bianconera. Difesa a quattro con Dani Alves in vantaggio su Lichtsteiner, mentre a sinistra sicuro del posto Alex Sandro, con in mezzo la coppia Bonucci-Chiellini. A centrocampo tante incognite: Khedira out per un paio di settimane, Marchisio non al meglio, mancherà sicuramente lo squalificato Pjanic: probabile l’impiego di Rincon, Sturaro e Lemina. Da valutare anche le condizioni di Mandzukic, uscito acciaccato dalla partita con la Roma, ma il croato è un guerriero e ci si aspetta comunque di vederlo in campo dal primo minuto.

Le probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Neto; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Rincon, Sturaro, Lemina; Dybala, Mandzukic, Higuain. Allenatore: Allegri.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Hoedt; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Lulic; Keita, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.