Juventus: FIGC vuole Marotta, Monaco e Chelsea su Paratici

Negli ultimi anni la dirigenza bianconera ha senza dubbio rubato l’occhio per la capacità di saper ricostruire, anche a livello internazionale, il prestigio della Juventus.

Con un lavoro efficiente ed efficace, la Juventus ha saputo ritornare dopo anni difficili e complicati ai fasti che ne hanno spesso contraddistinto la storia e sicuramente un ruolo importante è stato rivestito dell’intera dirigenza.

(Fonte: Twitter)

È proprio per questo che Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno ricevuto, in lungo e in largo, complementi e lusinghe e siano tra i dirigenti più apprezzati tanto sulla scena nazionale quanto su quella internazionale.

Beppe Marotta è strettamente corteggiato, ormai da tempo, dalla FIGC che vorrebbe il direttore sportivo della Juventus come presidente federale, al vertice di una Federazione in un periodo di necessaria ricostruzione.

Marotta, secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, ha apprezzato l’interessamento ma ha pure confermato che, per ora, il suo futuro è ancora in bianconero.

Diverso l’interesse e l’eventuale nuova destinazione per Fabio Paratici che, ormai da alcune stagioni, gode della stima di diversi club nazionali e non.

Nelle ultime ore sta prendendo sempre più campo l’interesse di due club europei come Chelsea e Monaco, desiderosi di rafforzare il proprio organigramma societario con una figura esperta, capace e piuttosto vincente.

Se saranno solo ancora ipotesi ed interessamenti si capirà con il passare del tempo, ma è evidente che il lavoro svolto in questi ultimi anni dalla Juventus sia stato brillante e per nulla inosservato agli occhi anche dell’Europa.