Italia: si ferma Perin

Non solo Chiesa e Florenzi, anche Perin nella giornata di oggi ha accusato problemi fisici durante la rifinitura. Nella giornata di domani gli accertamenti, probabile un ritorno anticipato a Torino. 

Mattia Perin escluso dalla lista dei convocati di Roberto Mancini nella sfida in programma quest’oggi alle 20:45 contro la Finlandia. Alle spalle di questa decisione nessun motivo tattico o comportamentale, ma semplicemente precauzionale. Dalle prime indiscrezioni, infatti, il calciatore sembrerebbe aver rimediato un problema di lieve entità alla caviglia durante la rifinitura. Ad ora le sue condizioni non sembrano destare particolari preoccupazioni, anche perché il calciatore è tornato in albergo sulle sue gambe e senza mostrare cenni particolari di dolore se non un leggero zoppicamento. Domani, ulteriori e definiti esami ne stabiliranno le definitive condizioni. Nel frattempo, in panchina al suo post ci saranno Cragno e Sirigu. 

L’obbiettivo del portiere bianconero, ovviamente, sembrerebbe essere quello di volersi giocare le sue chance contro il Liechtenstein, per il secondo dei due match in programma in vista delle qualificazioni ad Euro 2020, ma solamente ulteriori accertamenti potranno affermare la fattibilità di ciò. La strada più probabile, ad ora, parrebbe essere quella di un ritorno precauzionale a Torino, così da poter permettere al calciatore il pieno recupero in vista degli impegni di campionato. 

 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi