Inter Valencia 7-6 (D.C.R.): Soler e Politano, l’Inter batte ai rigori il Valencia.

LInter vince 7-6 ai rigori contro il Valencia nell’ambito del Trofeo Naranja, nell’ultima amichevole pre campionato prima dell’inizio della stagione ufficiale. 1-1 nei regolamentari della partita giocata al Mestalla con il vantaggio di Soler al primo tempo e il pari nerazzurro firmato da Politano su rigore al 80°. Dagli 11 metri decisivo l’errore di Garay.

Il Valencia si schiera col 4-4-2 con Domenech in porta, difesa con Wass, Garay, Gabriel Paulista e Gaya. Centrocampo con Soler, Parejo, Coquelin e Gonçalo Guedes. Coppia d’attacco Rodrigo e Gameiro.

L’Inter si schiera col solito 3-5-2 con Handanovic in porta, difesa con D’Ambrosio. de Vrij e Skriniar. A centrocampo Barella, Brozovic e Sensi con Candreva e Dalbert sulle fasce. In attacco Politano a supporto di Lautaro Martinez.

Dopo appena 2 minuti di gioco Valencia subito pericoloso: buon cross di Gançalo Guedes che serve Soler in area, lo spagnolo impatta in anticipo ma la palla finisce sul palo. Al 4° tentativo di Soler col destro ma pallone fuori. Minuto 11 ottimo intervento in uscita di Handanovic che anticipa Gameiro tutto solo in area. Ancora il portiere sloveno in anticipo su Soler al 28° ferma un’azione pericolosa. L’Inter appare molto imballata e lenta, poco dinamica a centrocampo e sugli esterni faticando a produrre rifornimenti in zona offensiva. Al 37° il Valencia trova il meritato vantaggio: cross di Guedes dalla sinistra che fa fuori Candreva, palla in mezzo e Soler che anticipa Skirniar e di testa insacca l’1-0.

Nella ripresa entrano Kondogbia, Cillessen e Piccini e subito il centrocampista francese va in porta con una conclusione bloccata da Handanovic. Al 62° sempre Valencia meglio in partita nonostante un’Inter più pimpante rispetto al primo tempo: Gameiro col destro, Handanovic para. Al 64° girandola di cambi del Valencia con Maxi Gomes, Salva Ruiz, Cheryshev, Kang-in e Ferran Torres. Al minuto 66 arriva il primo tiro in pota dell’Inter nella partita con Lautaro Martinez che si vede respingere da Cillessen un destro dal limite. 

Al 70° cambi anche per Conte con Gagliardini, Vecino, Esposito, Bastoni e Asamoah. L’inter seppur disordinata alza il ritmo delle giocate coi nuovi ingressi e riesce a crearsi la chance del pari: bella azione personale di Esposito che sguscia via in area e viene atterrato: rigore per i nerazzurri battuto da Politano che con un sinistro preciso fa 1-1. Al 84° ci prova Vencino da fuori ma Cillessen è attento. Minuti anche per Dimarco, Valero e Longo. Al 90° Cheryshev si mangia il gol vittoria su contropiede davanti ad Handanovic con de Vrij che salva sulla linea. 1-1 e si va i rigori.

Vanno a segno per i valenciani Kang-in, Ferran Torres, Cheryshev, Maxi Gomez, Parejo e Kondogbia. Gagliardini, Vecino, Dimarco, Esposito, Longo e Asamoah per l’Inter, portando i penalty sul 6-6. Garay spara alto e Bastoni non sbaglia regalando la vittoria all’Inter. 

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco