Inter-Sampdoria 3-2 Video Gol Highlights: Skriniar e doppietta Icardi annullano Kownacki e Quagliarella

Risultato Inter-Sampdoria 3-2, 10° Giornata Serie A: tanti pali, traverse e i gol di Skriniar e Icardi regalano il primo posto in solitaria ai nerazzurri, che collezionano il decimo risultato utile consecutivo. Non basta i gol di Kownacki e Quagliarella 

Tutto fin troppo facile per l’Inter, che supera non proprio agevolmente l’ostacolo Sampdoria allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nell’anticipo della 10° giornata di Serie A, secondo turno infrasettimanale della stagione.

Altra vittoria per i nerazzurri, l’ottava di questa stagione, e tre punti che valgono il primo posto in solitaria e momentaneo in classifica. Il club meneghino conferma quanto di buono fatto finora e la crescita della squadra, che sono stati protagonisti anche di una prestazione molto positiva a livello di gioco, non accusando la stanchezza legata agli impegni ravvicinati. 

Cadono i liguri dopo due vittorie consecutive, ma è la prestazione a far storcere il naso nei confronti di una squadra che, almeno sulla carta, potrebbe davvero ambire a posizioni davvero importanti in classifica, con un secondo tempo davvero diverso da un primo tempo da dimenticare. 

La sintesi di Inter-Sampdoria 3-2, 10° Giornata Serie A 

E’ una partita bellissima sin dai primi minuti di gioco, giocata su ritmi davvero molto intensi. Gli ospiti sono più propensi al possesso palla, ma i padroni di casa sono davvero perfetti nel chiudere tutti gli spazi, controbilanciando il tutto con una buona gestione dei momenti decisivi della partita e accelerazioni improvvise. 

Dopo un tentativo di Duvan Zapata, gli ospiti scompaiono dal campo e vanno in completa balia dei padroni di casa, che si rendono pericolosi con Candreva, leggermente impreciso, impegnando Puggioni con D’Ambrosio e Perisic. 

E’ solo il preludio per il gol del vantaggio dei padroni di casa, che sbloccano il risultato al 18′ minuto con Skriniar, il più lesto a girare in rete un calcio d’angolo ben battuto dai propri compagni. 

Gli ospiti non riescono a reagire e i padroni di casa vivono sulle ali dell’entusiasmo, continuando a macinare gioco ed occasioni con Icardi, bravo Puggioni, Perisic, che viene fermato dal palo, e ancora Icardi e Nagatomo, sui quali Puggioni è salvifico. 

Al 32′ minuto proprio Icardi raddoppia facendosi trovare al posto giusto al momento giusto con un tap-in vincente su un rimpallo in area di rigore. 

Nel finale i padroni di casa passeggiano sulle ceneri degli avversari, che provano a trovare maggiore equilibrio, ma rischiano di affondare definitivamente sui colpi di Icardi, che colpisce il secondo palo di giornata, oltre ad accorciare il risultato con Duvan Zapata, che viene fermato da un superlativo Handanovic. 

Succede davvero di tutto nel secondo tempo, con un grande inizio dei padroni di casa, nonostante il pressing degli ospiti, più reattivi a centrocampo e con baricentro più alto rispetto alla prima frazione di gioco. 

Al 54′ minuto Icardi si regala la doppietta sfruttando al meglio il cross di Perisic. 

Solo dopo una traversa di Perisic, arriva la grandissima reazione degli ospiti, che si riversano nella metà campo degli avversari con carattere e personalità, accorciando subito il risultato al 64′ minuto con Kownacki, su assist di Quagliarella. 

La partita diventa bellissima e molto aperta, grazie alla voglia degli ospiti di giocarsela fino alla fine e al tentativo dei padroni di casa di chiudere i giochi con Candreva. Sale in cattedra Quagliarella, che ci prova senza grande fortuna. 

Nel finale, però, al 85′ minuto proprio Quagliarella riapre la partita definitivamente con un gran colpo di testa su cross dalle fasce, spaventando i padroni di casa, che rialzano la testa e tornano in attacco con il solito Icardi, sul quale ci vuole solo un grande Puggioni, ma rischiando sul destro di Caprari

Video Gol Highlights di Inter-Sampdoria 3-2, 10° Giornata Serie A

Il tabellino di Inter-Sampdoria 3-2, 10° Giornata Serie A 

INTER-SAMPDORIA 3-2
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo (39′ st Santon); Vecino (29′ st  Joao Mario), Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi (42′ st Eder).
A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Cancelo, Karamoh, Pinamonti. All.: Spalletti
Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto (20′ st Linetty), Torreira, Praet; Ramirez (1′ st Caprari); Quagliarella, Zapata (12′ st Kownacki).
A disp.: Krapikas, Tozzo, Sala, Alvarez, Strinic, Regini, Verre, Capezzi. All.:Giampaolo
Arbitro: Guida
Marcatori: 18′ Skriniar (I), 32′ e 9′ st Icardi (I), 19′ st Kownacki (S), 40′ st Quagliarella (S)
Ammoniti: 
Murru, Quagliarella (S); Eder (I)
Espulsi: –

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia