Inter News: Thohir rientra dalle spese

erick-thohir-moratti
Thohir e Moratti

Tempo di bilanci in casa Inter: dopo aver confermato Frank De Boer alla guida della squadra, si guarda anche alle cifre emerse dall’assemblea dei soci di ieri.

Chiuso il bilancio 2015/16 con una perdita di 59,6 milioni (da cui vanno sottratte le spese per infrastrutture e settore giovanile), il club neroazzurro ha rispettato le regole del fair-play finanziario: l’obiettivo per il prossimo anno sarà quello di raggiungere il pareggio di bilancio.

Intanto tiene banco la questione dei debiti: al lordo, la cifra è di 489 milioni di euro. Mentre la dirigenza è in trattativa con un istituto di credito per un nuovo prestito di 300 milioni, emerge che Thohir, cedendo la maggioranza della società ai cinesi di Suning, sarebbe stato rimborsato con 131,6 milioni a titolo di finanziamenti e interessi maturati tra l’8 e il 9,5 per cento che invece sarebbero dovuti restare, secondo le promesse, nelle casse dell’Inter. Intanto Suning avrebbe prestato 180 milioni ad un tasso di interesse del 7,7 per cento: a differenza di Thohir, i cinesi hanno investito di più e irrobustito il capitale.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Andrea Esposito

Informazioni sull'autore
Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora con StadioSport.it dal 2016.
Tutti i post di Andrea Esposito