Inter & Lazio, una poltrona Champions per due

Analizzare le partite dell’Inter e della Lazio conta poco, soprattutto quando si mette di traverso il destino. Consigli e Cordaz formato Buffon, sfortune, rimpianti. Inter e Lazio arrivano allo scontro finale come due gladiatori feriti, arrabbiati, stanchi ma ancora vivi.

La Lazio ha due risultati su tre, l’Inter deve vincere. 90 minuti di passione, amore e sofferenza che porteranno una squadra verso il trionfo, l’altra verso l’oblio. In ballo non c’è soltanto la qualificazione alla prossima Champions League ma una stagione intera fatta di soldi veri (40 milioni circa), sponsor e appeal internazionale.

Fonte immagine: Facebook

Lazio e Inter mancano ormai da qualche anno in Coppa dei Campioni e non andarci al termine di uno spareggio equivarrebbe a una condanna troppo difficile da digerire. Come ci arriva l’Inter? Pazza, come al solito. Se gioca come a Udine, sarà Champions. Se gioca come contro il Sassuolo, perderà 4-0. E la Lazio? Aggrappata a Immobile. Senza di lui, l’attacco si è inceppato e complice anche l’assenza di Luis Alberto non è più riuscito a fare la differenza.

Felipe Anderson evanescente, solo Milinkovic sta dando il 120%. Se torna Ciro, sarà un’altra partita. Anche perché la Lazio è un po’ sulle gambe e ha disperatamente bisogno del suo leader maximo. Lui e Icardi, molto probabilmente, saranno gli uomini che decideranno la partita. In positivo o in negativo. L’appuntamento è fra una settimana…