Inter-Lazio 1-2, voti e pagelle: troppi errori di Miranda, Brozovic non basta

Una buona Lazio elimina l’Inter dalla Coppa Italia: inutile e tardiva la reazione d’orgoglio dei neroazzurri.

Male la difesa dell’Inter: serata storta per il leader Miranda che trascina con sé tutta la retroguardia. Male D’Ambrosio e Ansaldi, a centrocampo altra serata storta per Banega e Kondogbia. Si salva solo Brozovic nel mezzo. Non pervenuti neanche Candreva e Perisic, brutta prestazione anche di Palacio. Icardi, subentrato all’argentino, prova a dare la scossa ma non riesce ad essere incisivo.

INTER LAZIO 1-2
MARCATORI: Anderson (L) al 20′ p.t.; Biglia (L) 11′ st rig., Brozovic (I) al 39′ st.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 5, Murillo 5,5, Miranda 4, Ansaldi 5 (13′ st Medel 5,5); Brozovic 6,5, Kondogbia 5; Candreva 5, Banega 4,5 (dal 1′ s.t. Joao Mario 5,5), Perisic 5,5; Palacio 5 (dal 1′ s.t. Icardi 5,5). (Carrizo, Andreolli, Gagliardini, Joao Mario, Icardi, Biabiany, Santon, Eder, Nagatomo, Gabriel Barbosa, Pinamonti). Allenatore: Pioli 5,5.
LAZIO (4-3-3): Marchetti 6,5; Patric 6, De Vrij 6, Hoedt 6,5, Radu 5,5; Parolo 5,5, Biglia 6,5, Murgia 6 (33′ st Wallace s.v.); Anderson 7 (30′ st Milinkovic-Savic 6), Immobile 5,5, Lulic 7 (30′ st Lukaku s.v.). (Vargic, Strakosha, Basta, Djordjevc, Bastos, Romero, Rossi, Folorunsho). Allenatore: S. Inzaghi 6,5.
ARBITRO: Guida di Torre Annunziata
NOTE: ammoniti Hoedt (L), Radu (L), D’Ambrosio (I), Lulic (L), Parolo (L), Patric (L), Brozovic (I). Espulsi al 9′ st Miranda (I)  e al 31′ st Radu (L). Totale spettatori: 31.757. 
 
I migliori:
 
Felipe Anderson 7: segna di testa e si rende sempre pericoloso con le sue accelerazioni. Se avesse anche continuità nelle prestazioni sarebbe già un top player.
 
Lulic 7: spina nel fianco costante nella difesa neroazzurra, bene anche in fase di copertura. Partita totale del veterano biancoceleste.
 
Brozovic 6,5: uno dei pochi a salvarsi dei suoi, partita di grande ordine e sacrificio. Insostituibile.
 
I peggiori:
 
Miranda 4: per una volta è lui il peggiore in campo. Distratto, impreciso e ingenuo in occasione del rigore concesso alla Lazio con cui lascia l’Inter in 10.
 
Banega 4,5: altra prestazione insufficiente dell’argentino, la cui involuzione resta inspiegabile. Si spera che Pioli riesca a recuperarlo.
 
Candreva 5: troppi cross sbagliati, poche giocate degne di nota. Può e deve fare meglio.