Inter, infortunio per Barella: operazione e circa 1 mese di stop

Distacco di un frammento cartilagineo della rotula per Barella. Per il centrocampista previsto circa un mese di stop.

“Esami clinici e strumentali per Nicolò Barella all’Istituto Humanitas di Rozzano dopo la sostituzione contro il Torino a causa di una distorsione al ginocchio destro. Gli accertamenti hanno evidenziato un distacco di un frammento cartilagineo della rotula. Barella dovrà essere sottoposto a intervento di asportazione del frammento in artroscopia.” Con questo comunicato, emesso attraverso il proprio sito ufficiale, l’Inter annuncia in maniera ufficiale l’esito dell’infortunio rimediato da Nicolò Barella durante il match contro il Torino. Per il centrocampista previste dalle 4 alle 6 settimane di stop.

Una brutta notizia questa qui per Conte, che perde uno dei suoi uomini più importanti, in vista di un ciclo di partite molto duro. I nerazzurri, infatti, avranno l’arduo compito di restare in scia della capolista Juventus e giocarsi il tutto per tutto nelle ultime due partite di Champions League nelle quali è in ballo il passaggio del girone. Il tecnico, intanto, in attesa del ritorno di Sensi – previsto per la gara di domenica contro la Spal – recupera Gagliardini. Ora la palla passa allo stesso Conte, che contro lo Slavia dovrà decidere se puntare su Borja Valero o sull’appena rientrante centrocampista ex Atalanta.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi