Inter e Milan, progetto nuovo stadio: opzioni Populous e Manica-Cmr

Proseguono i contatti tra Milan, Inter e il Sindaco Sala per definire il futuro del prossimo stadio. Il colosso americano Populous sfida David Manica in collaborazione con la Cmr per il progetto della nuova struttura.

San Siro non ci sarà più. Tra i tanti dubbi, che continuano a persistere sul futuro stadio delle due squadre milanesi, l’unica certezza pare essere proprio l’addio alla Scala del calcio. Inter e Milan – con esponenti principali in merito a questa situazione l’ad nerazzurro Antonello e il presidente rossonero Scaroni – sembrerebbero infatti nettamente orientate verso la costruzione di un nuova struttura. Contrario a questa decisione, ma non a tal punto da volerne determinare l’esito finale, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, che più volte si è espresso a favore della ristrutturazione del San Siro.

Quest’ultima idea, però, pare non convincere nemmeno minimamente le due società in questione, le quali hanno ribadito il proprio “no”. La vera indecisione per i club sembrerebbe invece esserci per quanto riguarda la scelta del progetto. In corsa, ad oggi, sono infatti rimasti solamente due prospetti: quello designato da Populous, che ha già progettato i nuovi Wembley e White Hart Lane, e David Manica (consorzio Sportium) insieme con gli italiani di Cmr. Per ora, il primo pare essere in vantaggio sul secondo, ideatore, dal canto suo del concept dei nuovi stadi di Cagliari e Padova. I prossimi incontri, nei quali dovrebbe avvenire la presentazione definitiva dei progetti, sono attesi a beve. Da qui si definirà il futuro stadio di Inter e Milan.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi