Incredibile in Leeds United-Aston Villa 1-1: Biella obbliga la sua squadra a far segnare gli avversari

Marcelo Bielsa è da sempre un maestro di calcio e ogni volta ci delizia con tanti episodi curiosi.

Nel corso del match di Championship di ieri tra Leeds United, squadra allenata dal tecnico, e Newcastle è successo l’impensabile. La squadra di Marcelo Bielsa si era portata in vantaggio con il gol di Klich dopo che l’attaccante degli ospiti era rimasto a terra a seguito di un contatto. Il Newcastle ha chiesto più volte ai giocatori del Leeds di fermarsi ma non sono stati ascoltati.

Alcuni calciatori sono rimasti fermi ma i padroni di casa hanno segnato. A questo punto è partita una mega rissa tra i calciatori che si è conclusa con l’espulsione di El Ghazi e le ammonizioni di Hourihane e Bamford. A questo punto è intervenuto il tecnico Bielsa che ha comunicato, prima all’arbitro e poi ai suoi giocatori, la sua intenzione di far segnare gli avversari.

Non tutti hanno preso bene questa decisione e in particolare, Pontus Jansson che si è rifiutato categoricamente. Il difensore ha anche cercato di opporsi ai due attaccanti avversari. La scelta ha diviso il popolo sportivo in due parti: chi ritiene, per l’ennesima volta, encomiabile il gesto di Marcelo Bielsa e chi grida allo scandalo.