F1 2018, Gp del Brasile, dichiarazioni di Vettel e Raikkonen dopo le prove libere

E’ terminata la prima giornata in Brasile, sul circuito di Interlagos, dedicata alle prove libere.

Tutto sommato non male per le Ferrari, dato che Vettel è terminato terzo a soli 73 millesimi dal leader Bottas. Un po’ meno bene a Raikkonen, che ha chiuso in settima posizione.

Vettel impegnato sul circuito di Interlagos per il gran premio del Brasile.
Fonte: Twitter Vettel

Le parole del tedesco sono piuttosto soddisfatte dell’esito di questa prima giornata. Sapendo che il weekend è appena all’inizio, con due giornate cruciali davanti, specialmente quella di domani per decidere la griglia di partenza.

Le sue prime parole al termine inducono ottimismo e fiducia per il gran premio:

“Nelle ultime gare è stato utile capire i problemi che abbiamo avuto. Oggi abbiamo girato abbastanza bene e vediamo la gara”.

inoltre ha riferito come non è sua intenzione di pensare già al 2019. Ci sono ancora due gran premi e la Ferrari ha il dovere di dare il massimo sempre.

Il tedesco ha inoltre parlato di alcuni problemi incontrati nel corso delle prove libere. Due inconvenienti che lo hanno un po’ bloccato nei suoi tentativi, alcuni fanno sorridere:

“Credo sia andata abbastanza bene, ho avuto pure uno scoiattolo tra i piedi, un problema con una vite in macchina”.

Raikkonen durante una pausa nelle prove libere in Brasile.
Fonte. Twitter Raikkonen

Per l’altro ferrarista, suo compagno di squadra Raikkonen, è stato il momento di analisi dei cambiamenti effettuati sulla vettura. Questo gran premio di Interlagos servirà per valutare fino a che punto sono arrivati:

“Abbiamo apportato qualche cambiamento e vediamo dove siamo. Ogni pista è difficile quando devi cercare dove fare la differenza”

Un weekend che sembra promettere bene alla Ferrari. Si spera di chiudere in bellezza questa stagione piuttosto deludente.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega