German Pezzella: rischia di saltare l’allenamento con la nazionale perché non riconosciuto dalla security

Lo strano caso di German Pezzella, potremmo intitolare così la vicenda del difensore centrale della Fiorentina. Convocato nella sua nazionale (Argentina), durante il suo ingresso nel centro sportivo di Ezelza, la security lo ha bloccato non riconoscendolo e scambiandolo per un ragazzo dell’under 20 dell’albiceleste. Quando il calciatore ha presentato la carta di identità il disguido è stato spiegato e gli agenti si sono scusati con il calciatore della Viola spiegando i motivi.

La notizia ha fatto presto il giro del mondo per la stranezza dell’accaduto, anche se a certi livelli sono assurdi certi equivoci. Subito dopo il fatto, il calciatore si è allenato regolarmente con l’intera squadra, probabilmente tra una risata e l’altra con i compagni per quanto successo poco prima.

Adesso vedremo la collocazione che Pezzella troverà nella squadra di Sampaoli. Gli altri “italiani” presenti tra i convocati dell’albiceleste sono Fazio, Biglia, Dybala, il Papu Gomez e Icardi. Resta fuori dai convocati, Gonzalo Higuain non chiamato neanche dopo l’infortunio del Kun Aguero. 

Chiamata importante quella per Pezzella che dopo le belle prestazioni messe in campo in Serie A, condite anche da un goal, potrebbe essere usata come rampa di lancio anche a livello internazionale. Difficile vederlo in campo, ma il calcio è strano e chissà che questa sua favola possa continuare.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€