Genoa-Milan 0-2, voti e pagelle: decidono Borini e Suso, incanta Paquetà. Deludono Calhanoglu e Bessa

Ecco voti e pagelle della sfida del Ferraris, che ha visto i rossoneri imporsi nella ripresa sui Grifoni rossoblu.

fonte immagine-Corriere dello Sport

Un Milan double face al Ferraris contro il Genoa, ottiene una vittoria preziosa che gli permette di riconquistare la quarta posizione in classifica e di mettersi alle spalle la delusione rimediata in Supercoppa Italia. I rossoneri di mister Gattuso  alle prese con diverse assenze, disputano un brutto primo tempo dove hanno subito il gioco della formazione genoana, che più volte è andata vicino al goal del vantaggio, trovando però un pronto Donnarumma . La squadra milanista, si vede solo nei minuti finali per merito di una conclusione al volo di Paquetà che per poco non beffa Radu. Nella ripresa si vede un altro Milan, più convinto e concreto, premiato dal goal di Borini, il quale viene servito da un ottimo Conti, entrato nel primo quarto d’ora al posto dell’infortunato Zapata. Il Genoa reagisce allo svantaggio, ma i rossoneri chiudono la pratica a sette minuti dal termine con Suso, lanciato verso l’area da Cutrone per il definitivo 0-2.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Conti 7- Il migliore acquisto di questa stagione è senz’altro l’ex atalantino, finalmente Gattuso ha avuto la conferma che il ragazzo è in grado di reggere i novanta minuti, oltre a garantire corsa e qualità, come l’assist che ha portato Borini al goal. I rossoneri hanno ritrovato il terzino perfetto, che darà il suo grande contributo sulla corsia destra da qui al termine della stagione.

Donnarumma 7- Il giovane portiere rossonero, si rende protagonista con alcuni interventi che consentono di mantenere in gara il suo Milan, contribuendo alla conquista dei tre punti.

Bakayoko 7-  Una diga che alterna buone giocate, il centrocampista francese è sempre più prezioso per questo Milan e con queste prestazioni merita indubbiamente di essere riscattato dal Chelsea.

Paquetà 6,5- Talento puro, a soli 19 anni ha già una grande personalità per imporsi nel nostro calcio, il centrocampista brasiliano incanta con le sue giocate, su tutte quella alla Neymar sul malcapitato Bessa. Al diesse Leoanardo, in questo momento gli si potrebbe dire di tutto per come ha operato sul mercato, ma bisogna riconoscergli il merito che in patria sa pescare bene.

I PEGGIORI

Calhanoglu 5- Il turco non riesce ad uscire da questo tunnel buio, che gli sta impedendo di esprimersi al meglio, anche quest’oggi è parso svogliato e poco coinvolto nella manovra corale della squadra.

Rodriguez 5,5- Cresce in fase difensiva dopo essere andato in difficoltà nel primo tempo, ma non dà alcun contributo in fase offensiva. Da lui ci si aspetta di più, proprio per le sue qualità tecniche.

Bessa 5- L’ex Verona non ha brillato, per non parlare della giocata umiliante che gli ha fatto Paquetà, davvero un pomeriggio da incubo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio