FORMULA 1 | Raikkonen accelera i tempi del rientro. In pista il 23 e 24 a Valencia

Kimi Raikkonen

Che la Formula 1 gli fosse mancata lo si era capito sin da quando lo scorso lo novembre Iceman, alias Kimi Raikkonen, aveva annunciato il suo rientro nel circus alla guida di una Lotus. La voglia di rimettersi subito in gioco e lo stimolo verso una nuova avventura hanno spinto il pilota finlandese a scendere in pista a Valencia i prossimi 23 e 24 gennaio per una due giorni di test che, oltre a far entrare in confidenza il finnico con la sua nuova vettura, daranno una prima, se pur parziale, risposta alle perplessità sul valore di una guida che non sale su una vettura di Formula 1 da più di due anni.

A rivelare il progetto è Autosport, che riporta le dichiarazioni di una fonte molto vicino alle cose di casa Lotus. Raikkonen sarà impegnato nei due giorni di test valenciani alla guida di una macchina del 2010, la R30, segno che la nuova scuderia voglia sfruttare queste prove per mettere a proprio agio il finlandese, in previsione anche dei test ufficiali di febbraio a Jerez ai quali prenderanno parte anche gli altri team.

Molto fiducioso sul suo rientro il pilota finlandese, a detta del quale, non penso di aver perso velocità. Le gomme saranno l’unica cosa veramente nuova rispetto alla mia ultima esperienza.

Intanto, sempre sulle pagine di Autosport si legge che alcuni gruppi a difesa dei diritti umani ha chiesto ai team della Formula 1 di boicottare il GP del Bahrain previsto in calendario il prossimo 22 aprile a causa della continua violazione dei diritti dell’uomo che puntualmente verrebbero calpestati nel Paese arabo. Come si ricorderà, già nel 2011 il GP di Sakhir venne annullato per i disordini sociali in atto in Bahrain. Vedremo se le scuderie e Bernie Ecclestone metteranno in discussione un appuntamento al momento già confermato.

Michele Pannozzo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus