Fiorentina-Udinese 1-0, Video Gol Highlights: un colpo di testa di Milenkovic dà la vittoria ai viola!

Risultato di Fiorentina-Udinese 1-0, 7°giornata di Serie A: una rete di Milenkovic dà i tre punti alla formazione viola, ora al quinto posto in coabitazione con la Roma.

Una partita che è iniziata con le due formazioni a studiarsi. Le difese hanno retto meglio dei rispettivi attacchi e il risultato non si è schiodato dallo 0-0 fino al settantaduesimo minuto. Su calcio d’angolo di Pulgar, Milenkovic è bravo a prendere il tempo e infilare Musso! Poi la partita si accende con più occasioni da entrambe le parti, ma il risultato non cambia! 

Fiorentina-Udinese, 7° giornata di Serie A.

La sintesi di Fiorentina-Udinese 1-0, 7° giornata di Serie A

La partita è incominciata con il canovaccio prevedibile. La viola a gestire il pallone e gli ospiti a proteggersi e ripartire. Nei primi minuti, però, i friulani sono più attivi, con Jajalo che cerca De Paul. L’argentino prova ad entrare in area e sorprendere Dragowski, che lo ferma. 

Verso il decimo, un lancio illuminante di Pulgar, a cambiare fronte per Chiesa, il quale non riesce a colpire al volo in maniera precisa. Facile la parata di Musso. 

Al quarto d’ora, schema elaborato dai viola su calcio d’angolo, con Badelij che serve Chiesa, il quale prova ad inserirsi ma non s’intende con il compagno. Un minuto dopo la formazione friulana si rende pericolosa con un cross di Mandragora dalla destra, ma il suo tentativo è sporcato da Pezzella in corner. 

A metà della frazione, il primo tiro in porta del match ad opera della squadra viola. Chiesa scarica su Castrovilli che va al tiro, ma la palla è deviata in corner. Due minuti più tardi, su cross da calcio d’angolo 

Quando mancano dieci minuti al termine, l’Udinese va in vantaggio ma la sua rete viene annullata per tocco di braccio di Nestorovski su sponda di Opoku. 

Ancora viola che si propongono, con un’azione di Chiesa lanciato da Castrovilli, entra in area di rigore, ma trova l’opposizione di Troost-Ekong.

Al quinto minuto della ripresa, ecco De Paul che prova il tiro dal limite dell’area, con pallone alto sopra la traversa. Al decimo occasione buona per la Fiorentina, con un cross forte e teso dalla destra di Lirola, con Dalbert e Castrovilli che non riescono ad arrivare all’appuntamento con la rete! Un minuto più tardi, altra occasione per i viola, Troost-Ekong perde palla, con Chiesa che recupera palla si trova la palla sul sinistro ma Musso effettua una grandissima parata!

Verso la metà della ripresa viene allontanato Tudor dalla panchina, espulso per eccessive proteste! Al venticinquesimo minuto Ribery si mette in proprio, effettua una serie di finte, mette il pallone in mezzo ma nessuno ci arriva!

Tre minuti più tardi arriva il meritato vantaggio viola! Su calcio d’angolo battuto dalla destra da Pulgar Milenkovic di testa infila Musso! Un minuto più tardi arriva la reazione dei friulani, con Lasagna che si trova a tu per tu con Dragowski, ma il portiere viola salva la porta!

Poi ancora la formazione viola in avanti. Palla lunga per Dabert che va al tiro ma Musso riesce a mettere in angolo! A tre minuti dal termine grande ripartenza di Chiesa che salta Samir e serve Zurkowski. Il tiro di quest’ultimo è murato da un difensore bianconero e l’azione sfuma!

Fiorentina-Udinese 1-0, 7° giornata di Serie A

.

Il tabellino di Fiorentina-Udinese 1-0, 7° giornata di Serie A

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj (64° s.t. Benassi), Castrovilli (81° s.t. Zurkowski), Dalbert; Chiesa, Ribery (86° s.t.  Ghezzal). Allenatore: Montella

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Larsen (85° s.t Ter Avest), De Paul, Jajalo, Mandragora (78° s.t. Barak), Sema; Nestorovski (63° s.t. Lasagna), Okaka. Allenatore: Tudor

Arbitro: Alessandro Prontera (Bologna) 

Reti: 72° s.t. Milenkovic (F)

Espulsioni: 63° s.t. Tudor (U)

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega