Fiorentina-Napoli 3-4 Video Gol Highlights: spettacolo con Insigne, Mertens, Callejon, Boateng, Milenkovic e Pulgar

Risultato Fiorentina-Napoli 3-4, 1° Giornata Serie A: la sblocca Pulgar su rigore, poi Mertens pareggia e Insigne completa la rimonta, nuovo pareggio di Milenkovic, ma Callejon trova il vantaggio pareggiato da una magia di Boateng, per poi il solito Insigne con una doppietta a regalare la vittoria 

E’ successo di tutto e di più in una serata spettacolare, uno show che solo il calcio estivo può regalare. A gioire alla fine è il Napoli, che porta a casa una vittoria incredibile contro una bellissima Fiorentina allo Stadio Artemio Franchi di Firenze nell’anticipo serale della prima giornata di Serie A. 

Partita pazzesca, con ben sette gol, esordi di giovani talenti con un impatto subito decisivo e vecchie nuove glorie del calcio italiano. Ma, soprattutto, uno show, uno spot per il calcio, grazie a due squadre che si sono divertite divertendo il pubblico. 

La sintesi di Fiorentina-Napoli 3-4, 1° Giornata Serie A

E’ una bella partita nel primo tempo, giocato su ritmi molto intensi. Meglio i padroni di casa, che entrano in campo con grande grinta, pressando in lungo ed in largo gli ospiti, che sembrano in completa balia degli avversari, quasi basiti dall’atteggiamento, non riuscendo a palleggiare con qualità e velocità.

Così, al 9′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Pulgar, che trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di mano di Zielinski. 

Gli ospiti sembrano accusare il colpo, non riescono ad uscire dalla propria metà campo e sbagliano anche passaggi facili. I padroni di casa provano ad approfittare del momento e dell’entusiasmo non facendo giocare gli avversari e provandoci in attacco con Chiesa e Milenkovic. 

Solo dopo un tentativo di Koulibaly gli ospiti finalmente reagiscono, prendono in mano il pallino del gioco e mettono in mostra la maggiore qualità dei propri giocatori, come al 38‘ minuto, quando Mertens pareggia con una bellissima conclusione da fuori area dopo un recupero palla sulla trequarti. 

E nel finale arrivare anche il gol della rimonta e del vantaggio degli ospiti al 43′ minuto, quando Insigne trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di Castrovilli su Mertens. 

Il secondo tempo inizia come si era conclusa la prima frazione di gioco, cioè con i padroni di casa che pressano e raddoppiano gli avversari, messi in serie difficoltà, ma pur sempre con maggiore qualità nei singoli. 

Così, dopo una bellissima azione di Sottil, al 52′ minuto arriva il pareggio di Milenkovic, che salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Pulgar. 

I padroni di casa ci credono, alzano il baricentro e si sbilanciano un po’ troppo. Gli ospiti resistono in difesa, non crollano sotto gli attacchi di Chiesa, che si rende pericoloso con una giocata delle sue, trovando però un attento Meret. 

Al 56′ minuto gli ospiti passano nuovamente in vantaggio al termine di un bel contropiede di Insigne, che cambia gioco basso per Callejon, stop e diagonale di destro imparabile per il portiere. 

Subire gol nel proprio miglior momento fa certamente male ai padroni di casa, che accusano un po’ il colpo. Gli ospiti provano ad addormentare la partita cercando il gol finale, ma Zielinski e Insigne sono poco cinici da ottima posizione. 

A smuovere i propri compagni ci pensano prima Chiesa e poi Boateng, che prima impegna ancora Meret con un bel destro a volo e poi al 65′ minuti trova il gol del pareggio con un bellissimo destro, che prima colpisce il palo interno e poi si infila in rete. 

Il calcio però è bello, perché la palla è rotonda. Così, al 67′ minuto gli ospiti trovano il quarto gol approfittando ancora una volta delle praterie lasciate dagli avversari grazie alla doppietta di Insigne, servito da Callejon di prima a volo sul cambio di gioco fantascientifico di Mertens. 

Il quarto gol taglia la gambe ai padroni di casa, che vanno in completa balia degli ospiti, bravissimi a gestire il risultato e il possesso palla rendendosi ancora pericolosi con Mertens, ma rischiando clamorosamente nel finale, quando Pezzella si divora il pareggio non trovando forza nel deviare il calcio d’angolo di Pulgar. 

Video Gol Highlights di Fiorentina-Napoli 3-4, 1° Giornata Serie A

 

Il tabellino di Fiorentina-Napoli 3-4, 1° Giornata Serie A

FIORENTINA-NAPOLI 3-4
Fiorentina (4-3-3): Dragowski 5,5, Lirola 5, Pezzella 5, Milenkovic 6,5, Venuti 5; Castrovilli 7, Badelj 5,5 (28′ st Benassi 6), Pulgar 7,5; Sottil 7 (32′ st Ribery 6), Vlahovic 5 (16′ st Boateng 6,5), Chiesa 6,5. A disp.: Terracciano, Biraghi, Ranieri, Simeone, Cristoforo, Ceccherini, Montiel, Zurkowski, Terzic. All.: Montella 6.5
Napoli (4-2-3-1): Meret 5,5, Di Lorenzo 5,5, Manolas 6, Koulibaly 5, Mario Rui 6 (26′ st Ghoulam 6); Allan 5,5 (27′ st Elmas 6), Zielinski 6; Callejon 7,5, Fabian Ruiz 6,5, Insigne 7,5; Mertens 7,5 (39′ st Hysaj sv). A disp.: Ospina, Karnezis, Malcuit, Verdi, Luperto, Maksimovic, Chiriches, Younes, Gaetano. All.: Ancelotti 7
Arbitro: Massa
Marcatori: 9′ rig. Pulgar (F), 38′ Mertens (N), 43′ rig. Insigne (N), 7′ st Milenkovic (F), 11′ st Callejon (N), 20′ st Boateng (F)
Ammoniti: Allan (N), Callejon (N), Mario Rui (N), Zielinski (N), Montella (F), Boateng (F)
Espulsi: –
Note: –

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia