Fifa indaga sul Manchester City: probabile rischio blocco mercato

L’entusiasmo della società e dei tifosi per il grande inizio di stagione dei Citizens potrebbe scemare. Secondo quanto riporta la BBC, La Fifa ha aperto un’indagine relativa al club di Manchester a seguito di violazioni alle regole inerenti al passaggio di calciatori minorenni.

Primato in campionato, passaggio del turno in Coppa di Lega e ottimo inizio in Champions League non bastano a Pep Guardiola: la sua squadra è sotto attacco dal massimo organismo del calcio mondiale. La Fifa ha confermato di aver aperto un fascicolo su una presunta violazione delle regole sul trasferimento dei calciatori minorenni. 

È doveroso ricordare che il City non è nuovo ad episodi del genere, la squadra di Manchester era stata punita dalla Football Association con una multa di 340mila euro per aver preso contatti coi genitori di due giovanissimi calciatori sotto contratto con altre squadre. La pena da pagare però, questa volta, potrebbe essere molto più salata. La squadra dello sceicco degli Emirati, Khaldoon Khalifa Al Mubarak, rischia di avere, nel caso in cui venisse confermata l’irregolarità del trasferimento, una o più sessioni di calciomercato a porte chiuse

In Premier League di certo non regna la serenità, dato che a rischiare il blocco alle prossime sessioni di mercato non c’è solo il City, ma anche il Chelsea di Antonio Conte. I Blues sono sotto inchiesta per gli stessi motivi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi