F1, Spagna 2021: le dichiarazioni dei primi tre piloti dopo le qualifiche

F1 Spagna 2021. Al termine delle qualifiche del quarto turno del mondiale 2021 sul circuito di Montmelò (Catalogna) abbiamo un altro record strappato da quel fenomeno di Hamilton. Centesima pole per il pilota britannico, mentre le vittorie sono appena tre sotto, ovvero 97. Dietro di lui il solito Verstappen, più staccato ma comunque competitivo il suo compagno di squadra Bottas.

Record su record il pilota britannico. Non ha voluto lasciare nulla di intentato, è riuscito a terminare la prova davanti al suo rivale attuale, l’olandese Verstappen. Ha riscritto la storia del Circus, entrando di diritto tra i migliori piloti che la storia ricordi.

F1 Spagna 2021, Hamilton: “Giro non perfetto, sono comunque felice della centesima pole in carriera”

F1 Spagna 2021
Hamilton ha ottenuto la 100 pole in carriera nel Gp di Spagna 2021. Fonte: Twitter Hamilton

In occasione della conferenza stampa il campione del mondo in carica spiega come abbia avuto alcune difficoltà a causa di alcune modifiche apportate alla vettura. Comunque la macchina è stata veloce per tutto il weekend e quindi non ci sono stati grossi problemi:

“Il mio giro non è stato perfetto, ma comunque sembrava che tutto andasse piuttosto bene già dalla terza sessione di prove libere. A essere onesti, siamo stati forti per tutto il weekend, ma avevo un po’ di ansia a causa di alcune modifiche apportate. Migliorare ulteriormente la monoposto era un po’ un azzardo, perché è necessario pensare anche e specialmente alla gara. Appena sono sceso in pista mi sembrava infatti che avessimo preso una decisione sbagliata. Con l’assetto fatto avevo tantissimo sottosterzo, la vettura non aiutava a fare le curve come avrei voluto”

È incredulo il britannico, sembra che stia vivendo un sogno. La sua carriera, iniziata nel 2007 in Canada, ha preso una svolta importante negli ultimi anni. In particolare si ricorda molto bene il suo giro nel Q3, il migliore che lui abbia fatto. Sarà quello che ricorderà più a lungo, visto che è legato a questo incredibile risultato.

F1 Spagna 2021, Verstappen:”Sono felice di essere così vicino a Lewis”

Verstappen prima di scendere in pista nelle qualifiche di Spagna 2021. Fonte: Twitter Verstappen

Verstappen ha diversi motivi per festeggiare questa sua prestazione. Essere giunti a soli 36 millesimi di secondo dal campione del mondo Hamilton, il dominatore degli ultimi anni, è già un grande risultato.

Il pilota olandese ha sottolineato alcune difficoltà riscontrate nella Q1, ma alla fine il bilanciamento giusto è arrivato. Non nasconde la sua gioia per il risultato. Le possibilità di mettere in difficoltà la Mercedes ci sono.

Certo non esclude le difficotà che si prospettano per la gara di domani. Gli spazi in cui è possibile sferrare un attacco non sono molti. In linea generale è molto soddisfatto:

È stato un buon giro. Ho leggermente faticato nel Q1, ma alla fine siamo riusciti a trovare il giusto bilanciamento. Nella Q3 credo di aver fatto abbastanza bene in entrambi i tentativi, solo che il secondo è stato condizionato dal vento. E infatti nessuno è riuscito a migliorarsi. Comunque il secondo posto non è male, siamo stati molto forti e sono felice di essere così vicino a Lewis”

La novità alquanto sorprende è stata la sua capacità di rifilare quasi un secondo al suo compagno di squadra Perez. Non è affatto scontato in una pista come quella di Barcellona, molto breve e non adatta a costruire distacchi cos’ importanti.

F1 Spagna 2021, Bottas : “Pensiamo ad una strategia con una sola sosta”

Bottas in una fase di dialogo con i tecnici del suo team. Fonte: Twitter Bottas

Il pilota finlandese Bottas, compagno di squadra del campione del mondo, è giunto terzo, un po’ distaccato dai primi. Questo aspetto, però, è soppesato dall’opportunità di partire dal lato pulito della pista. Conterà sul pacchetto e sulle mescole, le quali dovranno garantire un’ottima tenuta per tutta la gara:

Domani saremo molto vicini alla Red Bull e cercheremo di mantenere in buone condizioni gli pneumatici. Vi sono diverse possibilità a livello strategico, i pit stop saranno dei momenti cruciali e chiave nello svolgimento della corsa, perciò tutto potrà accadere. Staremo a vedere come andrà, in quanto una sola sosta potrebbe essere la chiave giusta per accedere al successo”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega