F1 Russia 2019, dichiarazioni Hamilton e Bottas dopo le libere del venerdì

Non brilla, almeno per il momento, la Mercedes. L’avvio del weekend di Sochi, per il team di Brackley, non è stato granché, sulla falsariga almeno in apparenza di quanto accaduto una settimana fa a Singapore. Nelle PL1, pur non montando la mescola più morbida, Valtteri Bottas e Lewis Hamilton si sono piazzati rispettivamente in 4° e 5° posizione (a +0.736 e a +0.949). Nelle PL2, invece, i due sono migliorati di una posizione (3° il finlandese (+0.646) e 4° l’inglese (+0.798)), ma ancora lontani dai rivali. Sul passo la situazione non è stata molto diversa, anche se, giusto alla fine, Lewis ha ottenuto il miglior tempo della simulazione gara.

Lewis Hamilton, immortalato durante le libere del venerdì del Gran Premio di Russia 2019 (foto da: twitter.com/MercedesAMGF1)

Queste le parole di Lewis Hamilton: “Abbiamo vissuto una giornata non semplice. Nelle PL1 siamo partiti bene, facendo passi avanti giro dopo giro; i nostri avversari, però, sono migliorati molto più velocemente di noi. Nel pomeriggio, quindi, abbiamo fatto altri passi in avanti, ma non siamo ancora dove vogliamo essere. Dobbiamo lavorare duro per capire dove possiamo apportare delle modifiche e migliorare la monoposto. Domani sarà una giornata difficile, ma spero che piova. Mi pare che qui non abbiamo mai guidato con la pioggia; perciò, se davvero dovesse succedere, sarà interessante. La competizione con i nostri rivali è bella, ma vogliamo giocarcela anche noi“.

Valtteri Bottas, nel venerdì del Gran Premio di Russia 2019, almeno sul giro singolo è risultato il migliore della Mercedes (foto da: twitter.com/MercedesAMGF1)

Così, invece, Valtteri Bottas: “Sono sempre felice di guidare qui, ma oggi i nostri rivali si sono dimostrati un pò troppo veloci per noi. La monoposto era abbastanza equilibrata, mentre ho faticato con il grip complessivo. Tutto sembrava a posto, ma se vogliamo lottare per la pole domani dobbiamo migliorare assolutamente. Stasera analizzeremo tutti i dati a disposizione, per capire dove poter intervenire. Dobbiamo innanzitutto riuscire ad estrarre il meglio soprattutto dalle soft sul giro singolo, mentre il passo sia con le medie che con le dure era abbastanza soddisfacente. Guardando al meteo, domani spero nella pioggia; credo possa regalarci delle possibilità in più per la pole“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo