F1 Messico 2016 Risultati Qualifiche: Lewis Hamilton è un fulmine!

Lewis Hamilton si è aggiudicato la pole all’Hermanos Rodriguez, davanti a Rosberg e alle Red Bull. Ferrari, che delusione!  

La pole position del Gran Premio del Messico 2016 è andata a Lewis Hamilton, alla 59° pole della carriera, la 10° stagionale, contro le 9 di Rosberg. L’anglo-caraibico ha realizzato un crono di 1:18.704, precedendo Nico di +0.254 e si pone in ottima posizione, soprattutto psicologica, in vista della gara di domani. Alle spalle delle W07, troviamo le Red Bull, con Verstappen (+0.350) più rapido di Ricciardo (+0.429). E le Ferrari? Le due SF16-H, apparse in palla fino alla Q2, sono naufragate al momento decisivo (mica è la prima volta quest’anno…), finendo dietro anche ad un bravo Hulkenberg con la Force India (+0.626). Kimi Raikkonen chiude la terza fila (+0.672), mentre Vettel è 7° e sconsolato (+0.677). A seguire, in top-10, troviamo le Williams di Bottas (+0.847) e Massa (+1.328) e la Toro Rosso di Sainz (+1.674). Sono stati eliminati in Q2, nell’ordine, Alonso, Perez, Button, Magnussen, Ericsson e Wehrlein. In Q1, invece, hanno salutato Gutierrez, Kvyat, Nasr, Ocon e Grosjean, mentre non ha partecipato alle qualifiche Jolyon Palmer, poiché i meccanici della Renault hanno trovato crepe nel telaio della sua monoposto, dopo un’escursione su un cordolo durante la PL3.

Ancora una pole position per Lewis Hamilton, il migliore nelle qualifiche di CIttà del Messico (foto da: gazetaesportiva.com)
Ancora una pole position per Lewis Hamilton, il migliore nelle qualifiche di CIttà del Messico (foto da: gazetaesportiva.com)

 

Andiamo a vedere più nel dettaglio cosa è successo nelle qualifiche della 19° prova del Mondiale 2016. Cielo sereno e temperature abbastanza alte (49 C° l’asfalto) per il via delle prove di qualifica all’Hermanos Rodriguez. Il primo tempo interessante è di Sainz (1:21.100), mentre i big aspettano qualche minuto, poi entrano tutti. Hamilton realizza un ottimo 1:19.970, battendo il crono di Hulkenberg. Vettel fa meglio (1:19.865). Sta volando Raikkonen (1:19.554), mentre Verstappen è subito dietro al tedesco della Ferrari. Ricciardo è 5°, mentre per ora delude Rosberg (7°), dietro anche a Perez. Poi riesce a migliorarsi e sale in 5° posizione, a +0.416. Ricciardo s’infila in mezzo alle Ferrari, a +0.159 da Kimi, ma Hamilton, al terzo tentativo, fa 1:19.447, strappando la prima posizione al finnico. Gutierrez si gira nel tratto misto proprio negli ultimi secondi, rovinando anche il giro di Grosjean. Vengono eliminati, dunque, il messicano della Haas (per 38 millesimi da Wehrlein), Kvyat, Nasr, Ocon, Grosjean e, ovviamente, Palmer.

Secondo posto in griglia per Nico Rosberg (foto da: focus.de)
Secondo posto in griglia per Nico Rosberg (foto da: focus.de)

 

Nella fase centrale delle qualifiche, si comincia con le Mercedes e Bottas in pista con le Soft. Idem le Ferrari, mentre le Red Bull sono su SuperSoft. Hamilton è lo stesso velocissimo, 1:19.137, seguito da Vettel a +0.248; quindi staccati Rosberg e Raikkonen, con Sainz avanti alle Force India. Arriva Verstappen, e realizza la migliore prestazione in 1:18.972, mentre Ricciardo è 5°. Raikkonen e Rosberg, autori di un tentativo poco convincente, non si fidano e tornano sul tracciato, con le Supersoft il ferrarista e con le Soft il pilota Mercedes. Nessuno dei due riesce a migliorare, ma entrambi domani partiranno con le Soft. Quando viene sventolata la bandiera scacchi, finiscono out Alonso, Perez, Button, Magnussen, Ericsson e Wehrlein.

Ancora una delusione per la Ferrari. Raikkonen e Vettel partiranno 6° e 7° (foto da: f1fanatic.co.uk / XPB Images)
Ancora una delusione per la Ferrari. Raikkonen e Vettel partiranno 6° e 7° (foto da: f1fanatic.co.uk / XPB Images)

 

Parteciperanno alla lotta per la pole le Mercedes, le Ferrari, le Red Bull, le Williams, la Force India di Hulkenberg e la Toro Rosso di Sainz. Il primo a passare sul traguardo nel primo tentativo è Verstappen, in 1:19.092, davanti a Ricciardo e Hulkenberg. Ma Hamilton si conferma il più in forma, piazzandosi al comando della classifica in 1:18.704, mentre Rosberg è solo 4°. Improvvisamente in difficoltà le Ferrari: Raikkonen è 6°, Vettel appena 8°; in mezzo a loro c’è Bottas. Arriviamo al time attack decisivo. Ricciardo migliora ma resta momentaneamente 3°; anche Verstappen fa lo stesso, anche se per pochi centesimi. Arriva Hamilton: per 6 millesimi non migliora. Nico, invece, con un colpo di reni sale in 2° posizione. Malissimo le Ferrari: Kimi è 6°, Seb 7°. Anche Hulkenberg è davanti. Quindi troviamo Bottas, Massa e Sainz, a completare le prime 10 posizioni.

Classifica e tempi Qualifiche del Gran Premio del Messico 2016 (foto da: derapate.it)
Classifica e tempi Qualifiche del Gran Premio del Messico 2016 (foto da: derapate.it)

 

Il via della gara, domani, è previsto per le 20 ora italiana.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo