F1, Kevin Magnussen: “Le nuove regole potrebbero facilitare i sorpassi”

La preoccupazione maggiormente diffusa tra fans e addetti ai lavori riguardo ai nuovi regolamenti riguarda i sorpassi. Il timore è che con un carico aerodinamico maggiore e le dimensioni maggiorate degli pneumatici, uniti ad uno spazio di frenata minore, le manovre di sorpasso possano essere oltremodo complicate, favorendo i trenini in gara. Ad andare controcorrente è Kevin Magnussen.

Kevin Magnussen, immortalato nella fabbrica del suo nuovo team, la Haas (foto da: f1fanatic.co.uk)

Raggiunto da Autosport.com, il pilota del team Haas si è espresso in questi termini: “Il DRS dovrebbe avere più effetto rispetto all’anno scorso, essendoci più carico aerodinamico al posteriore” – sottolinea il danese – “Dovrebbe fare una maggiore differenza, rendendo migliori le gare. Con più carico aerodinamico viene da pensare che risulti più difficile stare in scia, ma non ci resta che aspettare e vedere“.

Sono emozionato e credo che avere macchine più veloci sia un bene per noi piloti” – dice Magnussen – “Vogliamo avere la possibilità di spingere ed andare al limite. Con le vecchie macchine avevamo poco grip, soprattutto in paragone alla potenza a disposizione. Eravamo al limite sin dal momento che lasciavamo la pitlane. Sarà ottimo guidare delle macchine che ci permetteranno di trovare il limite, anzichè cercare sempre un compromesso tra gomme, aerodinamica, bilanciamento, ecc…“.

Io spero che risulti più difficile arrivare al limite. Di certo, le nuove monoposto richiederanno uno sforzo fisico nella guida maggiore“, ha concluso l’ex pilota di McLaren e Renault.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo