F1 Gp di Francia 2022, le dichiarazioni dei primi tre dopo la gara

F1 Gp di Francia 2022. È raggiante Max Verstappen al termine della gara di oggi sul circuito intitolato a Paul Ricard. Vittoria e guadagno di 25 punti sul rivale Leclerc, uscito a causa di un errore commesso su una curva. Doppietta Mercedes che completa il podio.

F1 Gp di Francia 2022. Una grande prestazione dell’olandese volante che riesce a vincere il gp di Francia, interrompendo il doppio successo ferrarista ottenuto nei precedenti due gran premi. In seconda posizione un grande Lewis Hamilton, in terza un altrettanto fantastico Russel che è riuscito a superare Perez negli ultimi giri e ottenere così il podio.

Sono 63 i punti che dividono l’olandese dal francese. Charles ha ammesso di aver fatto un errore e per questo non si capacita di averlo commesso in una situazione decisiva per il mondiale.

F1 Gp di Francia 2022
Verstappen saluta il pubblico. Fonte: Verstappen Twitter

Il campione in carica ha parlato di una strategia modifica a gara iniziata. Visto che non sono riusciti a mettere troppa pressione a Leclerc hanno anticipato i tempi con il cambio gomme. Ecco le sue parole:

“Avevamo un buon passo fino all’inizo. Ho provato a mettere pressione a Leclerc ma gli stavo troppo vicino e rovinavo la vettura. Così siamo rientrati in anticipo cambiando un po’ la strategia. Poi le gare sono così, dopo l’errore di Leclerc ho amministrato le gomme che si usuravano tanto, anche perché era sbagliato fare un secondo pit stop perché la pit lane qui è lunghissima. L’importante era portare a casa più punti possibile e anche oggi ce l’abbiamo fatta. Per l’Ungheria dobbiamo fare qualche cambio di assetto ma potremo fare bene”.

F1 Gp di Francia 2022, doppietta Mercedes dietro Verstappen

Lewis Hamilton è sicuramente contento dei progressi fatti dalla vettura nelle ultime gare. Sa che c’è ancora da lavorare, visto che sia la Ferrari che la Red Bull sul giro secco sono superiori. Ora si tratta di capire come intervenire per ridurre questo gap.

Lewis Hamilton è contento del suo secondo posto in Francia. Fonte: Facebook Hamilton

A parte questo, il suo problema maggiore nella gara di oggi è stato il malfunzionamento del sistema di abbeveramento. Leggiamo di seguito le sue parole al termine di questa giornata:

“Devo innanzitutto ringraziare questo grande pubblico, il più numeroso in Francia. E’ stata una gara difficile perché non mi funzionava il sistema per bere. La macchina andava molto forte e stiamo migliorando. Devo ringraziare la squadara. Ora si va a Budapest e io adoro quella pista. Red Bull e Ferrari sono ancora più forti almeno in qualifica. Speriamo di poterci avvicinare ancora”.

Il terzo incomodo, il numero due della Mercedes Russel,oggi, ha dato vita ad un prova di grande spessore. Sentiremo parlare ancora di lui. È riuscito ad approfittare di un errore di Perez al termine della safety car e lo ha superato.

George Russel autore di una grande prova in Francia. Fonte: Russel Twitter

Qualche polemica riguardo il suo duello con il messicano della Red Bull, reo a suo avviso di non avergli ridato la posizione dopo un sorpasso ben riuscito. Ecco le sue parole al termine della prova odierna:

“Una bella battaglia con Perez. Ho sudato tanto e sono contento che sia finita. Passo buono, abbiamo sfruttato bene le gomme. Quando Sainz è passato ho avuto l’opportunità. Sono entrato all’interno ma non mi ha lasciato spazio e non mi ha ridato la posizione. Comunque alla fine sono riuscito a passarlo”.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega