F1, dal 2018 ESPN sostituirà NBC come emittente TV del Mondiale negli USA

Cambio della guardia per quel che riguarda l’emittente tv che trasmette i gran premi del Mondiale di Formula 1 negli Stati Uniti. La NBC Sports, rete che trasmette il Mondiale dal 2013, vedrà scadere il proprio contratto quinquennale al termine della stagione in corso e ha deciso di non rinnovare il proprio accordo. A subentrargli nei diritti televisivi per gli Stati Uniti sarà ESPN, che trasmetterà tutte le sessioni di libere, qualifiche e gare per un totale di 125 ore nel corso dell’anno.

Il logo di ESPN, che trasmetterà i gran premi negli States a partire dal prossimo anno (foto da: money.cnn.com)

La NBC ha spiegato la propria posizione tramite un comunicato stampa: “Anche se siamo orgogliosi di aver avuto la possibilità di mandare in onda la Formula 1 in esclusiva dal 2013, questa sarà la nostra ultima stagione. Abbiamo scelto di non sottoscrivere un nuovo accordo in cui il titolare dei diritti concorre direttamente con noi e con i nostri partner di distribuzione“. Il riferimento è alla volontà di Liberty Media di aprire alla diffusione delle immagini via streaming in un prossimo futuro.

Queste, invece, le parole del vice presidente esecutivo della programmazione di ESPN, Burke Magnus: “ESPN si è impegnata a lungo nel motorsport, e la Formula 1 è il gioiello di quell’ambito sportivo. Ci sono molti appassionati di Formula 1 negli Stati Uniti e non vediamo l’ora di diffondere il nostro prodotto per farli appassionare ancora di più al Circus iridato“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo