F1, Chris Horner: “Credo che la Mercedes sarà ancora la favorita”

Raggiunto dalla BBC, il team principal della Red Bull, Chris Horner, si è lasciato andare ad alcune riflessioni sulla prossima stagione di Formula 1, che vedrà le monoposto subire una grande rivoluzione, e aerodinamica e estetica, senza scordare i nuovi pneumatici “maggiorati” della Pirelli.

Chris Horner, team principal Red Bull, insieme a Bernie Ecclestone (foto da: derapate.allaguida.it)
Chris Horner, team principal Red Bull, insieme a Bernie Ecclestone (foto da: derapate.allaguida.it)

La Mercedes deve ancora sistemare un paio di cose, riguardo alla lineup dei piloti e allo staff” – dice Horner – “Ma credo proprio che saranno ancora loro i grandi favoriti, visto che hanno una squadra molto forte. Sono curioso di scoprire a chi affideranno il sedile di Rosberg. Hanno la chance di promuovere un pilota giovane, anche se c’è il punto interrogativo di quanto riusciranno ad andar forte con una monoposto top“.

Sinceramente, non so dire chi sceglieranno tra Bottas e Wehrlein, essendo entrambi piloti in grado di garantire un buon rendimento” – prosegue il 43enne inglese – “Finchè non si scende in pista, però, nulla è certo. E’ un pò la situazione che abbiamo vissuto noi prima con Vettel poi con Ricciardo. A fine 2013 in tanti ci consigliavano di ingaggiare Raikkonen, ma noi scegliemmo Daniel. Se ai giovani non si danno mai chance, non si potrà mai sapere se saranno in grado di andar forte in un team di punta“.

Conclude Horner: “Il problema della Mercedes è che la decisione di Nico è arrivata tardi e assolutamente inattesa. Forse, se l’avessero saputo prima, ad Abu Dhabi avrebbero sostenuto di più Lewis. Allo stesso modo, si può pensare che Nico abbia ragionato sul fatto che, parlandone prima dell’ultima gara, il team non sarebbe stato così contento se avesse vinto il titolo. Sotto questo punto di vista, posso capire la decisione di Nico“.

 

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo