F1 Brasile 2019, Risultati PL2: Vettel precede Leclerc di 21 millesimi. Poi Verstappen e le Mercedes

Seconda sessione di prove libere ad Interlagos, sede del Gran Premio del Brasile 2019. In cima alla classifica, dopo le simulazioni di qualifica, troviamo le due Ferrari di Sebastian Vettel (1:09.217) e di Charles Leclerc (+0.021), ricordando che il monegasco, domani, subirà una penalità di 10 posizioni in griglia per la sostituzione di parte della power unit prima di questo weekend. In 3° posizione troviamo la Red Bull di Max Verstappen (+0.134), subito avanti alle Mercedes di Valtteri Bottas (+0.156) e di Lewis Hamilton (+0.223), questi ultimi protagonisti di un misunderstanding alquanto pericoloso in uscita dalla Mergulho a metà sessione.

Sebastian Vettel, con la Ferrari #5, si è preso il miglior crono nella sessione del venerdì pomeriggio ad Interlagos (foto da: youtube.com)

Un ottimo Kevin Magnussen piazza la sua Haas in 6° posizione (+0.926), davanti alla Renault di Daniel Ricciardo (+0.977), all’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen (+0.993) e all’altra Red Bull di Alexander Albon (+1.058), autore di un errore nel suo tentativo veloce. Carlos Sainz, con la prima McLaren, completa la top-10 (+1.093). Apre la seconda metà di classifica Nico Hulkenberg, Renault (+1.108), seguito a ruota dalle Toro Rosso di Pierre Gasly (+1.135) e di Daniil Kvyat (+1.207), inframmezzate dall’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi (+1.202). Il russo è finito fuori pista a 3 minuti dal termine, provocando la bandiera rossa; l’italiano ha avuto un problema alla power unit poco dopo metà sessione, mentre il francese ha dovuto parcheggiare la Toro Rosso, sempre per un problema al propulsore.

Sergio Perez, Racing Point ha il 15° crono (+1.226), seguito da Romain Grosjean, Haas (+1.287), Lance Stroll, Racing Point (+1.351), e Lando Norris, McLaren (+1.483). George Russell, Williams, chiude la classifica (+2.601), poiché il compagno di box, Robert Kubica, si è stampato contro il guard rail dopo pochi minuti, perdendo il controllo della sua monoposto in uscita dalla S do Senna. Come giri completati, Norris guida a 41, seguito dal duo Hamilton e Raikkonen (39) e dal trio formato da Magnussen, Grosjean e Sainz (38); all’opposto, in fondo chiaramente Kubica (2), mentre hanno girato un pò meno anche Gasly (26) e Vettel (30). Non molte le indicazioni sul passo gara: con le soft bene i Mercedes, ma sono molto vicini Vettel e Verstappen; molto positivo il passo di Leclerc con le ‘gialle’.

 

Classifica e tempi della seconda sessione di libere del Gran Premio del Brasile 2019 (foto da: twitter.com/F1)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo