F1, se Bottas va via, la Williams potrebbe richiamare Massa

Contrariamente a quanto trapelato negli ultimi giorni, la Williams sembra stia aprendo ad una possibile cessione di Valtteri Bottas, in direzione Mercedes, ancora in cerca del sostituto di Nico Rosberg. Com’è noto, la scuderia della Casa della Stella a Tre Punte ha offerto al team di Didcot un cospicuo sconto sul prezzo di fornitura delle power unit per la stagione 2017, con in aggiunta la possibilità di ingaggiare Pascal Wehrlein.

Felipe Massa potrebbe clamorosamente tornare in Williams, se Bottas si trasferisse in Mercedes (foto da: sitewww.ch)
Felipe Massa potrebbe clamorosamente tornare in Williams, se Bottas si trasferisse in Mercedes (foto da: sitewww.ch)

La Williams, però, ha categoricamente respinto al mittente l’offerta, in particolare per il timore di affidare la nuova monoposto a due piloti troppo inesperti, visto che, per la prossima stagione, è sicuro l’esordio del rookie canadese Lance Stroll.

Claire Williams, raggiunta dalla BBC, ha però aperto uno spiraglio, affermando di poter lasciar andar via Bottas solo se “… la Williams avrà la chance di ingaggiare un pilota d’esperienza, che rappresenti una valida alternativa“. Tutto ciò in un ragionamento nel quale il team inglese non vuole tarpare le ali al finlandese, che potrebbe compiere il salto di qualità definitivo della sua carriera.

E quale potrebbe essere questo pilota d’esperienza cercato dalla Williams? I rumors delle ultime ore parlano di un Felipe Massa che, freschissimo di ritiro dalla Formula 1, potrebbe clamorosamente fare marcia indietro e ricalarsi nell’abitacolo. Nessun annuncio, comunque, ci sarà prima del 3 Gennaio, quando la Mercedes dovrebbe annunciare il prescelto a sostituire Rosberg.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo