F1, Adrian Newey: “Come grinta, Verstappen sembra Mansell”

Insieme a Lewis Hamilton, Max Verstappen è di certo il pilota più atteso del 2017. Alla prima stagione completa in Red Bull, monoposto (e Mercedes) permettendo, l’olandesino volante si dovrebbe confrontare per la prima volta con la realtà della lotta iridata, eventualmente da gestire sotto i due profili della sfida agli avversari e di quella interna con Ricciardo.

Adrian Newey (foto da: thef1news.com)

Adrian Newey si lancia in paragoni importanti, affermando come, a suo parere, Max Verstappen ricordi Nigel Mansell a livello di stile di guida e grinta. “Sin dalle prime volte nelle quali ha preso posto in macchina, Max ha mostrato uno stile di guida che mi ha ricordato quello di Mansell” – ha detto Newey a Motorsport.com – “Nigel era facilmente riconoscibile quando era al volante, arrivava quasi a mettere i gomiti fuori dall’abitacolo per quanto guidava grintoso. Con Verstappen succede lo stesso. E’ eccitante da vedere in tv, perchè non sai mai quello che potrebbe fare“.

Secondo Newey, anche a livello di critiche Max ricorda il grande Leone inglese: “Max è il tipo che non si fa condizionare da niente e nessuno, per cui continua a comportarsi in pista come sempre ha fatto, sostenendo che i problemi sono degli altri. In pratica, lo stesso atteggiamento che aveva Mansell“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo