F1 2019 Gp della Cina, dichiarazioni di Verstappen e Gasly dopo le qualifiche

E’ terminata la seconda giornata, quella dedicata alle qualifiche del Gp della Cina. In prima posizione ci sono le due Mercedes, seguite a ruota dalle due Ferrari e quindi dalle due Red Bull.

Questa griglia di partenza rispecchia anche le posizioni attualmente occupate nel mondiale piloti e costruttori. Un quinta e sesta posizione per le due vetture austriache che non lascia soddisfatto Verstappen.

Il pilota olandese ha avuto il tempo per lamentarsi di un inconveniente capitatogli durante il giro di lancio per il secondo tentativo in Q3:

“Verso la fine delle Q3 ho seguito la Ferrari davanti a me (quella di Leclerc, ndr)perché eravamo tutti in fila. Cercavo di essere gentile e di non sorpassare, perché non è quello che si fa in qualifica quando tutti cercano di prepararsi per l’ultimo run. Così sono rimasto sorpreso quando sono stato superato alla fine del giro”

Un disguido con il team ai box non gli ha fatto compiere il giro veloce come avrebbe potuto, con il risultato di finire sotto la bandiera a scacchi mentre si stava preparando per un ultimo giro veloce:

“Ormai è andata così, e questo renderà il domani più interessante. Abbiamo un buon ritmo di gara: non sono sicuro se avremo il ritmo per una vittoria, ma di sicuro potremo superare e lotteremo per il podio”

Gasly in un’immagine spettacolare ripresa da dietro con le scie lasciate dalla sua Red Bull.
Fonte. Twitter Gasly

Il suo compagno di squadra Gasly, invece, ha ottenuto il sesto posto, a quasi un secondo dall’olandese. Sta lottando con la vettura, c’è ancora del lavoro da fare per quanto riguarda il suo adattamento. Ha spiegato, inoltre, le ragioni delle difficoltà incontrate con la Red Bull:

“Penso di aver ottenuto il massimo che potevo aspettarmi, questo è ancora un weekend difficile. Possiamo essere soddisfatti della posizione in griglia, ma io non lo sono della mia guida. Sto ancora lottando con la macchina, quindi c’è ancora del lavoro da fare. Fatico con la trazione in uscita di curva ho difficoltà a mettere giù tutta la potenza e combatto molto con la macchina. So su cosa lavorare, probabilmente devo cambiare il mio stile di guida e lavorare con il team per trovare una direzione che lo renda più adatto”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega