Europei Under 21: Spagna – Francia 4-1. Roca, Oyarzabal, Olmo e Mayoral stendono i francesi. Spagna in finale con la Germania

La Spagna vince 4-1 contro la Francia ed è la seconda finalista dell’Europeo Under 21. Per la seconda volta consecutiva sarà finale contro la Germania. Semifinale totalmente dominata dagli iberici al Mapei Stadium, che vanno sotto con un rigore di Mateta ma ribaltano il risultato con Roca, Oyarzabal, Olmo e Mayoral.

La Spagna si schiera col 4-2-3-1 con Sivera in porta, difesa con Martin, Unai Nunez, Vallejo e Firpo. A centrocampo Fabian Ruiz e Marc Roca. Olmo, Ceballos e Fornals a supporto di Oyarzabal.

La Francia si schiera col 4-3-3 con Bernardoni in porta, Dagba, Konaté, Upamecano e Ballo in difesa. A centrocampo Guendozi, Tousart e Aouar. Tridente d’attacco Ikoné, Mateta e Rene-Adelaide.

Il canovaccio della partita è piuttosto scontato con la Spagna che impone da subito il suo bel gioco, fatto di fraseggi veloci e triangolazioni in fase offensiva e una Francia compatta e che vuole colpire solo in ripartenza. Nonostante il dominio iberico però, sono i transalpini ad andare in vantaggio: progressione personale di Rene-Adelaide che entra in area e viene stero da Firpo. Calcio di rigore di cui si incarica Mateta che spiazza Sivera e firma l’1-0. Clamorosamente la Francia potrebbe addirittura raddoppiare al 17° quando Nunez perde un bruttissimo pallone a centrocampo, Guendozi recupera palla e lancia subito Ikoné che crossa in area per Mateta che calcia di prima ma trova l’opposizione miracolosa di Sivera che nega il raddoppio. Sostanzialmente la partita della Francia termina qui, che perde anche per infortunio Dagba. La Spagna non si scompone del gol subito e continua a macinare gioco. Al 26° Fornals riceve a centro area e calcia a botta sicura ma Bernardoni compie una parata strepitosa. Sul successivo corner però la Spagna trova il meritato pari: battuta di Oyarzabal, Roca impatta col destro ma è ancora miracoloso Bernardoni che respinge, sul secondo tentativo ravvicinato Roca stavolta non sbaglia e firma l’1-1. Al 41° filtrante perfetto di Fornals per Firpo che si sovrappone bene in area ma il suo sinistro è fuori di pochissimo. Prima dell’intervallo però Spagna che riesce a passare in vantaggio: ingenuità clamorosa di Konaté che stende in area Oyarzabal e concede il rigore. Sul penalty va lo stesso Oyarzabal che segna il 2-1 per i suoi. Spagna avanti con merito nel primo tempo. 

A inizio ripresa la Spagna allunga: brutto pallone perso a centrocampo dalla Francia, Oyarzabal serve bene nello spazio Fabian Ruiz che a sua volta assiste un cioccolatino a Olmo che appoggia in porta il gol del 3-1 al 46°. La Francia senza idee scompare dal campo e la Spagna può dilagare: 51° altro passaggio chiave di Oyarzabal per Fornals che arriva davanti alla porta ma si fa murare da Bernardoni. Al 62° entra Mayoral che in tre minuti ha subito un’occasione sbagliata davanti al portiere francese. Solo un minuto dopo però attaccante che si rifa: cross perfetto di Fornals per Mayoral che tutto solo impatta bene di controbalzo destro in area e segna il 4-1. Gli ultimi venti minuti sono pura accademia spagnola, con la Francia che si fa vedere solo su un piazzato di Ikoné ben respinto da Sivera. Al 92° potrebbe arrivare il quinto gol con Soler che in ripartenza prova il pallonetto, ma Ballo-Tourè salva sulla linea. 4-1 Spagna e finale meritata contro una Francia troppo deludente e senza gioco. Domenica sera l’atto finale contro la Germania, in un remake della finale dell’Europeo Under 21 2017.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco